Comark, attesa la riscossa per cancellare il flop di Crema

Comark, attesa la riscossa
per cancellare il flop di Crema

Si auspica che il flop di domenica a Crema sia servito da lezione alla Comark. Capitan Chiarello e compagni non dovranno ripetere l’ultima prestazione negativa mercoledì 29 contro Vicenza.

L’appuntamento è mercoledì 29 marzo alle 21 al Centro sportivo Italcementi, di via Statuto. Di fronte alla Comark avversari in piena lotta per evitare i playout. Se ci si dovesse limitare alla diversità qualitativa delle contendenti a vincere sarebbe naturalmente il team orobico e con uno scarto notevole. Alla Comark la posta in palio garantirebbe il secondo posto in classifica dietro Orzinuovi che vanta un paio di lunghezze in aggiunta al bonus per i confronti diretti vinti. Già a Crema coach Ciocca si è avvalso della piena disponibilità dei dieci titolari. Da qui al termine della regular season (da disputare quattro turni) l’allenatore trevigliese dovrà particolarmente curare la messa a punto del gioco corale in vista dei playoff. Anche a livello individuale, comunque, i comarkini sono chiamati, nel frattempo, a raggiungere il top della condizione di forma.

Basket serie B 2015/2016 Partita fra Comark Bergamo e Udine del 5 giugno 2016: in maglia gialla Mario Josè Ghersetti della Comark foto Roberto Prezioso

Basket serie B 2015/2016 Partita fra Comark Bergamo e Udine del 5 giugno 2016: in maglia gialla Mario Josè Ghersetti della Comark foto Roberto Prezioso

Il talentuoso Ghersetti, leader indiscusso dell’ intero gruppo, è fiducioso sul prossimo futuro «Lo spogliatoio è invidiabile per cui affronteremo le sfide-promozione al meglio. Piazzarsi primi o secondi, in competizioni dall’ alto contenuto emotivo come i playoff c’ è poca differenza. L’ importante è presentarsi al via consapevoli dei propri mezzi, nel nostro caso certificabili». E se lo dice l’ala pivot argentina...


© RIPRODUZIONE RISERVATA