Comark, c’è Ciocca in panca «Rilanceremo il basket a Bergamo»
Cece Ciocca

Comark, c’è Ciocca in panca
«Rilanceremo il basket a Bergamo»

Ecco il nuovo allenatore del sodalizio cittadino. Ancora aperta la partita del direttore sportivo.

«Dopo otto anni torno ad allenare una squadra di Bergamo grazie alla chiamata di un paio di settimane fa del presidente della Comark, Massimo Lentsch che ringrazio per la piena fiducia. L’accordo, sulla parola, si era subito raggiunto solo che essendo vincolato contrattualmente con il Pordenone per un’altra stagione ho dovuto attendere qualche giorno per la liberatoria. Adesso sono l’allenatore della Comark a tutti gli effetti». Cece Ciocca, 50 anni, già sulla panchina di Treviglio per oltre un lustro, non vede l’ora di iniziare la nuova avventura in una piazza che ritiene interessante sono diversi aspetti.

Cece Ciocca

Cece Ciocca

«Ho trovato in Massimo Lentsch un personaggio che coniuga un indescrivibile entusiasmo per il basket con la saggezza imprenditoriale. Un binomio che quasi sempre premia per di più in tempi ragionevolmente brevi». Sugli obiettivi imposti dalla società esce allo scoperto senza giri di parole «Lentsch, sin dal primo contatto, ha parlato di voler rilanciare alla grande la pallacanestro, in città. Ed io sono qui proprio per questo anche se sulla strada ci imbatteremo in almeno cinque team che punteranno, a loro volta, a risultati eccellenti»

Quanto all’organico Ciocca (che subentrerà ad Alessandro Galli) ha detto che saranno confermate due pedine importanti come Mercante e Chiarello e che ci saranno nnesti, in particolari, nei ruoli di ali e guardie. L’annuncio ufficiale dell’ingaggio di Ciocca che si occuperrà pure del settore giovanile verrà comunicato nella tarda mattina di lunedì 15 giugno, durante la conferenza stampa programmata nella sede della Comark spa, al Kilometro Rosso. Nessuna novità, per il momento, sulla carica del direttore sportivo in sostituzione di Sergio Zonca. Flavione Carera figura, comunque, in vetta alla lista dei papabili. Altri candidati Gigi Santini, già general manager delle mai dimenticate Alpe (in serie A) e Celana (B) e Mario Valli, da una vita operativo nei sodalizi orobici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA