Comark, dopo l’intesa con il Comune riflettori sul mercato: ecco i nuovi ingaggi

Comark, dopo l’intesa con il Comune
riflettori sul mercato: ecco i nuovi ingaggi

Dopo l’auspicata stretta di mano (da noi anticipata mercoledì) che ha posto fine alla tempestosa diatriba tra Comune e Comark Basket, la dirigenza del team cittadino si è rituffata a capofitto sul mercato. E, subito, vanno segnalati, pur se non ancora ufficializzati, gli ingaggi di Rey Pullazi e del già annunciato Planezio.

Il primo è un’ala-centro, ventiduenne, cresciuto nella Virtus Roma e girato, la scorsa estate in prestito all’Eurobasket, sodalizio capitolino di serie B. Sarà l’alternativa al titolare Chiarello anche se i due potrebbero essere schierati insieme. Pullazi è alto 203 centimetri per 100 chilogrammi di peso. Su Planezio, bergamasco doc si sa tutto: ha giocato con Treviglio per poi passare alla Vivigas Costa Volpino. Ala di ruolo, sa destreggiarsi bene in difesa. Sia Pullazi che, in particolare Planezio, sono stati fortemente caldeggiati dal neo allenatore Cece Ciocca.

Con l’ulteriore probabile arrivo di Milani, la Comark è bella che confezionata a poco meno di un mese dall’inizio della preparazione al campionato. A disposizione del coach, pertanto, figurano i confermati Chierello e Mercante e gli acquisti Scanzi, Pani e Bloise. Un roster, quanto meno sulla carta, in grado di competere con le altre formazioni che puntano al salto di qualità.

Intanto è giunto in redazione il comunicato congiunto redatto dall’Amministrazione comunale e dalla stessa Comark Basket che mette definitivamente fine al braccio di ferro innescato tre settimane or sono. Ecco il testo: «La Co.Mark. Bergamo Basket 2014 si allenerà e disputerà le proprie gare ufficiali nella palestra del Centro Sportivo Italcementi di Bergamo anche nella stagione 2015/16: accordo raggiunto nelle scorse ore tra la società del presidente Massimo Lentsch e Bergamo Infrastrutture, la società partecipata del Comune di Bergamo che gestisce la struttura sportiva. La firma al documento è arrivata nella mattinata di oggi».

«Inoltre, compatibilmente con i calendari delle società e delle squadra che vi giocano - prosegue il comunicato –, Bergamo Basket potrebbe usufruire degli spazi del PalaNorda per allenamenti o gare ufficiale. Quando saranno resi noti i calendari sportivi della stagione 2015/16, si potrà ipotizzare un utilizzo più preciso del Palazzetto da parte della società del presidente Lentsch».

«Le parti - si legge in chiusura - hanno sottoscritto un impegno che consentirà a Bergamo Basket 14 di sanare l’intera esposizione economica della società cestistica bergamasca nei confronti di Bergamo Infrastrutture. Contestualmente, sono stati concordati anche dei lavori, a carico di Bergamo Infrastrutture, per migliorare la struttura».


© RIPRODUZIONE RISERVATA