Comark e Comune verso un’intesa? Nuovo summit oggi al Lazzaretto

Comark e Comune verso un’intesa?
Nuovo summit oggi al Lazzaretto

Ha le ore contate la tempestosa diatriba tra la Comark Basket e il Comune? Dipenderà dall’ennesimo summit che si terrà oggi, mercoledì 15 luglio, alle 12,30, nella sede di Bergamo Infrastrutture, al Lazzaretto.

Come nei precedenti roventi incontri da una parte ci saranno l’assessore Loredana Poli e Milvo Ferandi (Infrastrutture) dall’altra il presidente del team cittadino Massimo Lentsch e il dirigente Sergio Zonca. Difficile ipotizzare se sarà la volta buona anche se riteniamo si possa guardare, in termini di previsione, al bicchiere mezzo pieno. Del resto c’è la massima urgenza visto che le norme della Federbasket parlano di comunicazione, alla stessa, del campo di gioco da definirsi improrogabilmente nel giro di 24 ore.

E le cause scatenanti della duratura querelle sono proprio il trasferimento dal Centro sportivo Italcementi al PalaNorda per le gare del campionato e la corresponsione del canone d’affitto maturato nella passata stagione sportiva. Fuori dubbio che ad auspicare per primi la classica fumata bianca siano i tifosi preoccupati dalle minacce di Lentsch di gettare la spugna cancellando, così, di colpo la squadra dalle scene nazionali del pallone a spicchi.

Non vivono giorni sereni nemmeno giocatori e staff tecnico della rinnovata rosa i quali di recente hanno sottoscritto i rispettivi contratti. Di certo c’è che non appena si dovesse trovare un accordo la Comark riaprirà le trattative di mercato già in corso. Agli arrivi di Scanzi, Panni e Bloise, fortemente voluti da coach Ciocca, si dovranno aggiungere quelli di un’ala e di un centrale di certificato spessore. Il tutto per poter coniugare al meglio gli ambiziosi obiettivi del club (promozione in serie A2) con l’effettiva potenzialità dell’organico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA