Comark, Solano: «Scusate il ritardo» Primi giorni «bergamaschi» del giocatore

Comark, Solano: «Scusate il ritardo»
Primi giorni «bergamaschi» del giocatore

Il dominicano della Comark, Gelvis Solano, 23 anni, guardia è atterrato a Linate, giovedì 14 settembre dopo uno scalo a Londra. Ad accoglierlo il team manager del club cittadino Stefano Di Prampero e il poliglotta addetto stampa Vittorio Milesi.

«Scusate il ritardo –ha detto- ma fino a una decina di giorni fa sono stato impegnato in sud America con la nazionale. Adesso però mi ritengo a completa disposizione del coach e dei nuovi compagni di squadra».

GELVIS SOLANO DELLA BERGAMO BASKET 2014

GELVIS SOLANO DELLA BERGAMO BASKET 2014
(Foto by Beppe Bedolis)

Un attimo di pausa e ha aggiunto «È da parecchio che ambisco trasferirmi in Europa per misurarmi con questo tipo di basket. L’occasione mi è stata data, per di più, da una società seria e ambiziosa qual’è la Comark. Con il presidente Massimo Lentsch mi ritrovo con il suo carattere aperto e determinato». Sull’ apporto che regalerà alla formazione allenata da Cece Ciocca ha precisato «Il mio ruolo per eccellenza è collezionare il maggior numero di canestri possibili. Al tempo stesso mi piace pure partecipare al gioco corale del collettivo. Mi so anche arrangiare come play. In ogni caso sarà mio dovere mettere in atto ciò che il coach pretenderà da me». Ad avallare la fama di «mangia canestri» che si porta dietro da parecchio tempo sono i 31 punti di media partita totalizzati nella passata stagione. In bocca al lupo!


© RIPRODUZIONE RISERVATA