Dopo l’oro la Coppa del Mondo Sofia Goggia regina della discesa

Dopo l’oro la Coppa del Mondo
Sofia Goggia regina della discesa

Sofia Goggia conquista la Coppa del Mondo di discesa. Nell’ultima prova stagionale ad Are, dove hanno preso il via mercoledì le finali, la campionessa olimpica si prende la sua prima coppa di specialità nonostante il secondo posto, per appena sei centesimi, alle spalle di Lindsay Vonn.

La fuoriclasse americana, infatti, fa un altro passo verso il record di Stenmark vincendo la sua 82esima gara nel circuito internazionale ma recupera solo 20 punti sulla finanziera bergamasca, che per tre lunghezze (509 punti contro 506) si porta a casa la Coppa di discesa.

La partenza della donne è stata confermata alle 12, ma in precedenza non è stato possibile tentare una prova cronometrata sulla sola parte alta del tracciato. Si gareggerà così su un tracciato breve di meno di un minuto, quello dell’unica prova svolta.

Sofia Goggia ha così ottenuto complessivamente 509 punti nella classifica di discesa contro i 506 di Vonn, tre soli punti di vantaggio. Per l’azzurra è il 21esimo podio in carriera, con quattro vittorie, 10 secondi e 7 terzi posti oltre all’oro olimpico ed al bronzo in gigante dello scorso anno ai Mondiali di St. Moritz.

L’azzurra Sofia Goggia, dopo l’oro olimpico in Corea, ha vinto anche la Coppa del mondo di discesa. È la seconda italiana a riuscirci nei 50 anni di storia della coppa del mondo dopo Isolde Kostner nel 2001 e 2002. Alla campionessa di Bergamo è bastato il secondo posto nella cortissima ultima discesa della stagione alle Finali di Aare proprio alle spalle della sua unica rivale, la statunitense Lindsey Vonn che ha vinto (nuovo record di 82 vittorie in coppa del mondo). Terza l’altra statunitense Alice Mackennis.

Vai.. libera! ✨

Un post condiviso da Sofia Goggia (@iamsofiagoggia) in data:

Questo l’ordine d’arrivo della discesa femminile alle finali di Coppa del Mondo di sci alpino ad Are: 1. Lindsay Vonn (Usa) in 56”65 2. Sofia Goggia (Ita) a 0”06 3. Alice McKennis (Usa) 0”28 4. Viktoria Rebensburg (Ger) 0”33 5. Jasmine Flury (Sui) 0”37 6. Johanna Schnarf (Ita) 0”43 7. Tina Weirather (Lie) 0”49 8. Breezy Johnson (Usa) 0”56 9. Nicole Schmdidhofer (Aut) 0”69 10. Nadia Fanchini (Ita) 0”71.

LA CLASSIFICA DELLE DISCESE


© RIPRODUZIONE RISERVATA