Corsa campestre, la staffetta del Gav Vertova sul tetto d’Italia

Atletica Nella prima giornata dei Campionati italiani di corsa campestre, derby bergamasco nella staffetta maschile assoluta con il Gav Vertova d’oro davanti all’Atletica Bergamo 1959.

Corsa campestre, la staffetta del Gav Vertova sul tetto d’Italia
La staffetta d’oro. Da sinistra Omar Cattaneo, Alessandro Lotta, Walter Guerinoni e Silvio Bosio (dirigenti), Stefano Pedana e Giovanni Servalli

Il Gruppo alpinistico vertovese raddoppia: sabato 12 marzo nella prima giornata della «Festa del cross» di Sgonico, in provincia di Trieste, il quartetto seriano si conferma campione d’Italia nella sfida assoluta maschile della staffetta 4x1 giro (due chilometri). Giovanni Servalli (15enne allievo di Gandino), Omar Cattaneo (17enne junior di Villa d’Ogna), Stefano Pedrana (classe 2002, Under 23 da Piario) e Alessandro Lotta (23 anni di Sovere) la spuntano infatti nel derby tutto bergamasco per il titolo italiano con l’Atl. Bergamo 59 Oriocenter, imponendosi in 24’18” con sei secondi di vantaggio sui giallorossi (Giovanni Cremaschini, Alessandro Morotti, Moad Razgani e Giovanni Crotti).

Per il Gav sesto posto femminile e due podi master

A completare la giornata memorabile del Gruppo alpinistico Vertovese, l’ottimo sesto posto nella sfida senior femminile con Elisa Piazzoni, Greta Marchesi, Alice Mistri e Alice Cortesi che chiudono in 30’15” nella gara vinta dal Cus Pro Patria Milano (28’41”). Piazzamento da top ten anche per Pool Società Alta Val Seriana (Giada Bossetti, Gaia Sangiovanni, Giulia Savoldelli e Sara Gosio) al decimo posto in 31’37”.

Inoltre due medaglie targate Gav anche fra i master: argento per le Sf 50 (Elena Agnese Bugatti, Oriana Lanfranchi, Cinzia Maffeis e Luisa Gelmi) e bronzo fra gli Sm40 (Giovanni Bosio, Gualtiero Alimonti, Maurizio Riccardi e Filippo Ba). E fra i bergamaschi in maglia Atletica Paratico, titoli per Daniela Vassalli e Roberta Locatelli (Sf 40), Nives Carobbio (Sf 50) e Monica Zanga (Sf 55), con Flavio Mangili a segno tra gli M 70. Domenica seconda giornata di gare con le sfide individuali dai cadetti in su.

© RIPRODUZIONE RISERVATA