Da Bergamo alla maratona di New York  In 77  al traguardo, con i migliori italiani
Tutti di corsa sul ponte di Verrazzano per la maratona di New York 2016 vinta dall’eritreo Ghirmay Ghebreslassie e dalla keniana Mary Keitany (Foto by Ansa/Alba Vigaray)

Da Bergamo alla maratona di New York
In 77 al traguardo, con i migliori italiani

In tutto sono 77, guidati da Giovanni Gualdi e Nadia Tadè, i primi italiani al traguardo al maschile e al femminile. Stiamo parlando dei bergamaschi in gara alla maratona di New York di domenica 6 novembre, una pattuglia in rialzo rispetto alle ultime edizioni.

E se Giovanni Gualdi (22° in 2h22’10”) ha corso nella ristretta maratona dei top runner, per tutti gli altri è stata soprattutto una bella avventura in cui partecipare è il primo successo. Senza comunque dimenticare il cronometro, come Nadia Tadè, 118ª donna al traguardo (3h08’12”) e prima italiana. O come Pietro Cinesi, undicesimo tra gli over 60 in 3h15’28”.

Nicola e Carlo Cibaldi

Nicola e Carlo Cibaldi

E poi tante storie di famiglie, come Carlo e Nicola Cibaldi, padre e figlio mano nella mano al traguardo, o come gli Andreini da Seriate (sette elementi) e i Mondini di Rogno (in quattro). Tutti con la gioia di aver preso parte a un’esperienza unica e meritandosi la maglietta di finisher: da Gualdi a chi ci ha impiegato quasi otto ore.

La famiglia Andreini

La famiglia Andreini


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’8 novembre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA