Da Bergamo Gabbo, amatore dei record Corre in solitaria prima Giro e poi Tour

Da Bergamo Gabbo, amatore dei record
Corre in solitaria prima Giro e poi Tour

Vi abbiamo raccontato le sue gesta quando era al seguito del Giro d’Italia e lo abbiamo intervistato nella tappa bergamasca. Ora Gabriele Lodovici ha del team della Popolare Ciclistica ha corso in solitaria a seguito della carovana anche il tour de France.

Gabriele Lodovici, ciclista amatore, 43 anni bergamasco di Suisio, appartenente a La Popolare Ciclistica ha deciso di intraprendere in questo 2017 imprese «folli». Non contento di percorrere sempre le stesse strade nelle sue uscite in bicicletta ha pensato bene di seguire le tappe di Giro d’Italia e Tour de France, anticipando il gruppo dei professionisti e percorrendo dalla mattina presto le stesse tappe delle due più grandi corse a tappe del mondo.

Una sfida che sembrava impossibile al Giro e che invece è stata replicata poche settimane dopo al Grande Boucle. Arrivato a Bergamo esausto dopo le 21 tappe della corsa rosa, però, Lodovici ha pensato ancora più in grande. Che cosa è che definisce il grande campione di ciclismo? Fare lo stesso anno Giro e Tour. Detto fatto dopo pochi giorni è tornato in strada e e senza organizzazione in perfetto stile fai da te, ha intrapreso quest’ennesima avventura. Il 25 giugno Lodovici ha caricato la sua bici su un autobus diretto in Germania, direzione Düsseldorf, sarebbe a dire Tour de France #104.Bergamo

Nel caso del Tour, dunque, Lodovici ha deciso di anticipare di un po’ la corsa per problemi che l’organizzazione gli avrebbe fatto a percorrere le stesse strade dei ciclisti qualche ora prima del loro passaggio. Allora ha deciso di farlo qualche giorno prima. L’obiettivo scoprire luoghi e gente nuova sul percorso, sperimentando ospitalità e generosità della gente incontrata sulla via.

Giro e Tour manco a dirlo Lodovici ha vinto e nel suo personale palmares rimarranno sempre queste imprese. Ma chissà quale nuova avventura si dovrà inventare la prossima volta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA