Dall’Europa un’occasione in più Preliminari utili per il calciomercato

Dall’Europa un’occasione in più
Preliminari utili per il calciomercato

Non tutto il male viene per nuocere. Vale per l’Atalanta che aveva arricciato il naso alla notizia di disputare i preliminari di League anziché accedere direttamente al girone finale.

Sì, perché col senno di poi considerando come i nerazzurri stanno volando in questi tre turni europei è tanta manna per mister Gian Piero Gasperini poter valutare concretamente l’organico a disposizione a una decina di giorni dal campionato. Tanto più con il mercato è ancora aperto e con la dirigenza nerazzurra puntualmente vigile. Già, proprio il mercato con le copiose scuole di pensiero coinvolti parecchi addetti ai lavori. Scegliamone un paio: i bomber ed ex atalantini Oliviero Garlini e Rolando Bianchi.

Secondo il primo l’Atalanta necissiterebbe di un centrocampista; due esterni sempre di centrocampo, invece, per il trentacinquenne di Albano Sant’Alessandro per il momento svincolato e in attesa di richieste. Fermo restando che per entrambi così com’è confezionata la rosa la stessa darebbe comunque certificabili garanzie. I due riterrebbero così esenti da qualsiasi correttivo difesa e il reparto offensivo.

Del resto nella duplice sfida con il Sarajevo e di giovedì scorso in Israele gli atalantini hanno totalizzato la bellezza di quattordici reti, subendone solo tre. Naturalmente da tener ben presente il modesto livello tecnico delle avversarie sin qui affrontate. Da non dimenticare, inoltre, in tema di organico gli obiettivi di un percorso, quanto meno, dignitoso in campionato, Coppa Italia e nella rassegna internazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA