Derby al cardiopalma, vince Treviglio Bergamo beffata al supplementare

Derby al cardiopalma, vince Treviglio
Bergamo beffata al supplementare

E’ dunque la Remer a prevalere nel derbissimo del campionato di basket di serie A2. Bergamo ha peccato in presunzione, visto che, per oltre tre guardi di gara ha mantenuto un rassicurante margine: Merito, ai trevigliesi per non aver mollato, sorretti come previsto dai tifosi del PalaFacchetti.

Inizia forte Bergamo tanto da piazzare un più 14 (22 a 8) all’ottavo minuto per concludere la prima frazione sul rassicurante 24 a 11. Mattatore immarcabile Federick nelle vesti soprattutto da mitragliatore. Alla ripresa delle ostilità Bergamo prosegue la marcia vincente per 120 secondi (12 a 28) da quell’istante, però i locali si danno una mossa, cos’ì da portarsi a sole 4 lunghezze (30 a 34) dai cugini a metà del tempo. Al riposo lungo il tabellone segna 42 a 37 per la squadra di Dell’Agnello.

Tiene bene Bergamo nei 5 minuti dal rientro dagli spogliatoi distanziando gli avversari di 10 punti 52 a 42. E’ la difesa la roccaforte del team cittadino anche se in fase terminale la prestazione si mantiene su livelli soddisfacenti. L’allenatore Verdemati dalla panchina cerca nuove soluzioni tattiche, ma con risultati non stupefacenti. Si va all’ultimo tempo sul 54 a 59, naturalmente per gli ospiti. Fino al quarto minuto sempre Bergamo in vantaggio, anche se i locali piano piano cercano di avvicinarsi. La parità (70 a 70) giunge a 24 secondi dalla sirena. A Pecchia il canestro del sorpasso a 5 secondi dalla fine, ma risponde Taylor a pareggiare in entrata. Via al supplementare (72 a 72 ) batti e ribatti nei due minuti iniziali. Da qui alla fine e pressoché un monologo dei padroni di casa (85 a 81) il finale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA