Dieci giorni al raduno di Zingonia Gruppo «xxl»: a Rovetta solo una parte
Rovetta, la tribuna gremita

Dieci giorni al raduno di Zingonia
Gruppo «xxl»: a Rovetta solo una parte

Al raduno a Zingonia mancano soltanto dieci giorni, al trasferimento a Rovetta tredici e non è ancora certo cosa succederà.

Secondo l’ipotesi più plausibile, metà del folto gruppo partirà con Reja per il ritiro in Val Seriana: l’allenatore, così, si troverebbe alle prese con una squadra non troppo allargata e potrebbe lavorare meglio). L’altra metà resterà ad allenarsi al Centro Sportivo Bortolotti.

Conteggiando i neoacquisti Kurtic e Bassi, più i giovani di rientro alla base e prima di considerare concluse le operazioni in uscita, all’appello atalantino rispondono circa sessanta giocatori. Della lista non fanno parte i ritorni al club detentore del cartellino per fine

prestito (vedi Bianchi, tornato al Bologna) e, ovviamente, i giocatori il cui contratto è scaduto: è il caso di Avramov ed Emanuelson e, al momento, anche dei vari Biava e Scaloni, che non hanno ancora rinnovato.

Nel caso dell’Atalanta è una reale necessità quella di vendere prima di comprare: e se non vendere, almeno prestare, piazzare, appoggiare, per alleggerire una rosa «xxl» che assume dimensioni sempre più ingenti.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 29 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA