Dietrofront, la Zanetti non gioca E lunedì salta il derby di basket
Le giocatrici della Zanetti Bergamo

Dietrofront, la Zanetti non gioca
E lunedì salta il derby di basket

L’emergenza coronavirus sta sconvolgendo anche lo stop con continui cambiamenti di programma: è salta la partita Zanetti-Caserta di Serie A1 femminile di volley e non si giocherà nemmeno lunedì 9 marzo il derby BCC Treviglio-BB14 di Serie A2 di basket.

Lo stop alla partita della Zanetti è arrivato a circa due ore dalla partita, in programma domenica 8 marzo alle ore 16 al Pala Agnelli, naturalmente a porte chiuse, come da provvedimenti anti-contagio. Nei giorni scorsi Caserta aveva annunciato di voler rinunciare alla trasferta per il rischio coronavirus, la Lega Pallavolo di A aveva negato questa possibilità alla squadra campana che è partita regolarmente per Bergamo ma è stata beffata dalla decisione di poco fa.

«Agiamo con senso di responsabilità nei confronti delle atlete e degli staff delle nostre squadre - afferma Mauro Fabris, presidente di Lega -. Dispiace solamente che autorità politiche e sportive che hanno più responsabilità di noi abbiano generato una situazione non chiara che ha causato solo caos e paure.Scrivere, come fa il Governo, che si può disputare gli eventi sportivi a porte chiuse ma contemporaneamente limitare la mobilità dentro e fuori le cosiddette “zone rosse”, è qualcosa di assolutamente incomprensibile. Se poi il Ministro dello Sport va in tv a dire che chi si ostina a giocare “non rappresenta più i valori morali”, tutto ciò risulta veramente troppo».

Quanto al basket, a seguito del Decreto PCDM firmato nella notte scorsa, a conseguenza delle disposizioni in esso contenute, la Lega Nazionale Pallacanestro, ribadendo quanto già era stato richiesto nella giornata di venerdì, ed in accordo con Settore Agonistico FIP, rende noto quanto segue. - Le gare in calendario nella giornata di oggi e che coinvolgono Società che svolgono attività nelle zone rosse, o che prevedono la presenza di squadre avversarie che provengono da zone rosse, vanno intese come annullate. - Le gare in calendario nella giornata di oggi e che coinvolgono Società non residenti nelle zone rosse, e che prevedono la presenza di squadre che non provengono da zone rosse, restano confermate in calendario, con disputa a porte chiuse. - Nel caso in cui sussistano problematiche legate al settore arbitrale, il CIA valuterà possibilità di sostituzioni sulle designazioni già operate. - Qualora, per partite regolarmente in calendario, dovessero emergere fatti nuovi legati alla stessa emergenza in atto, le Società, previo accordo tra loro, possono farne comunicazione urgente a Settore Agonistico Fip, e per conoscenza a Lega Nazionale Pallacanestro, per provvedere ad ulteriori sospensioni di gare. Da domani (e lunedì 9 marzo c’era proprio in programma l’atteso derby di Serie A2 tra BCC Treviglio e BB14, ndr) i campionati di Serie A2 e Serie B vanno intesi come sospesi, fino a data da destinarsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA