Disastro Inter. E l’Atalanta gode Ora è a +4 sui cugini nerazzurri
Diego Falcinelli, autore dei due gol con i quali il Crotone ha schiantato l’Inter (Foto by Ansa)

Disastro Inter. E l’Atalanta gode
Ora è a +4 sui cugini nerazzurri

Disastro Inter. E gode l’Atalanta. Dopo il clamoroso 7-1 rifilato dai milanesi dai bergamaschi, Icardi e compagni sono incredibilmente crollati e a Crotone hanno incassato un imbarazzante ko per 2-1 che consente alla squadra di mister Gasperini di balzare a +4.

Così, una 31ª giornata che aveva visto l’Atalanta inciampare parzialmente in casa contro il Sassuolo e raggranellare soltanto un punto, si è trasformata da preoccupante a formidabile. Si pensava che l’Inter, dopo aver perso in casa contro la Sampdoria, potesse riscattarsi contro la penultima della classe e balzare a -1 dai bergamaschi, invece la compagine allenata da Pioli ha disputato una prestazione sconcertante, assolutamente abulica e inconsistente, contro un Crotone di nuovo in corsa per la salvezza (è a -3 dall’Empoli) restando a -4 e venendo superata anche dal Milan. A sei giorni dal derby di Milano e da Roma-Atalanta

L’Atalanta ha così consolidato la sua quinta posizione, a -2 c’è il Milan (4-0 in casa contro il Palermo), sesto, e appunto a -4, settima, c’è l’Inter arrancante (un punto in tre giornate). Ricordiamo quinta e sesta accedono all’Europa League, anche se la sesta dovrà giocare i preliminari. Un’Inter che, sfumato definitivamente il sogno di qualificarsi in Champions League, sembra aver gettato improvvisamente la spugna. Ora è proprio l’Inter la maggiore candidata a restar fuori dall’Europa. Davvero pazzesco, pensando al 7-1 di San Siro....


© RIPRODUZIONE RISERVATA