Domenica c’è la Granfondo Gimondi Attenzione alle strade chiuse

Domenica c’è la Granfondo Gimondi
Attenzione alle strade chiuse

Torna la Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi: domenica alle 7 da via Marzabotto un plotone di 4000 ciclisti circa sfilerà in zona Lazzaretto e procederà a passo spedito verso le nostre vallate.

Per quanto riguarda il tracciato, fra le peculiarità della GF Gimondi Bianchi, c’è la possibilità di scegliere il percorso a gara iniziata, magari dopo aver testato gamba e condizione. Dopo il Colle dei Pasta, il percorso corto di 89,4 km proporrà ai partecipanti la sfida con il Colle Gallo e il Selvino. Nel percorso medio (128,8 km) si aggiungono il Gpm di Costa d’Olda e della Forcella di Bura, prima della picchiata verso Bergamo. Il percorso lungo di 162,1 km, arricchisce la scorpacciata di salite con la Forcella di Berbenno e il Gpm di Costa Valle Imagna.

Presente come da tradizione la «Cronoscalata Eugenio Mercorio», intitolata allo stimato commercialista bergamasco scomparso prematuramente nel 2010, che premierà i migliori tempi cronometrati sulla salita di Selvino. Lo start scatta dall’abitato di Nembro per concludersi dopo 10,4 Km e 621 metri di dislivello, a Selvino.

A Bergamo e provincia ovviamente occhio a blocchi e divieti durante la manifestazione: è stata predisposta una durata di novanta minuti di chiusura al traffico su ciascuno dei tre percorsi. Nell’ordinanza di chiusura al traffico sulle strade interessate dalla corsa, in 37 Comuni della Provincia (con Bergamo sono 38 quelli di passaggio), la Prefettura di Bergamo ha disposto la sospensione della circolazione, in entrambi i sensi di marcia, per 90 minuti su ognuno dei tre percorsi dal passaggio del primo ciclista.

Queste le fasce e i periodi di maggiore criticità. Dalle 7 alle 8,30: Gorle, Scanzorosciate, Cenate Sotto, Cenate Sopra, Trescore Balneario, Entratico, Luzzana, Borgo di Terzo, Vigano San Martino, Casazza, Gaverina. Dalle 8 alle 10,30: Albino, Nembro, Selvino, Rigosa di Algua, Costa di Serina, Bracca. Dalle 8,45 alle 10,30: Zogno, San Pellegrino Terme, San Giovanni Bianco. Dalle 9 alle 12,15: Taleggio, Vedeseta, Val Brembilla, Sedrina. Dalle 9,30 alle 14,45: Berbenno, Sant’Omobono Terme, Costa Valle Imagna, Roncola, Bedulita, Capizzone, Strozza, Almenno San Salvatore, Villa d’Almé. Dalle 9 alle 15: Villa d’Almè, Almè, Sorisole, Ponteranica, Bergamo. L’Atb fa sapere che subiranno modifiche al percorso le linee 3, 6 e 9.


Una pagina di approfondimento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 3 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA