Dopo l’Haifa, pronti per il Campionato? Novità sul Var: ecco la A che vedremo

Dopo l’Haifa, pronti per il Campionato?
Novità sul Var: ecco la A che vedremo

Facciamo il punto della situazione: martedì iniziamo con la conferenza stampa di mister Gasperini, in attesa di Reggio, giovedì 16 agosto quando alle 20 ci sarà Atalanta-Haifa.

Prima però c’è Bergamo Tv con TuttoAtalanta: lunedì sera si parlerà del ritorno del terzo turno di Europa League, dell’avvicinamento al debutto casalingo in campionato di lunedì prossimo contro il Frosinone, e delle voci e trattative degli ultimissimi giorni di calciomercato. Appuntamento alle ore 20,50 su Bergamo Tv (canale 17 digitale terrestre - streaming www.bergamotv.it). Tra gli ospiti dello studio condotto da Matteo De Sanctis ci saranno il decano degli allenatori bergamaschi Nado Bonaldi, l’ex nazionale di basket Flavio Carera, il giornalista e scrittore Fabrizio Carcano. È sempre aperta anche la sesta edizione del «Casting TuttoAtalanta» per il nuovo volto femminile della trasmissione: per partecipare alle selezioni basta mandare i propri dati personali (nome, cognome, età, residenza, numero di telefono e foto) via email all’indirizzo di posta elettronica [email protected] o con sms al 335.6969423 (obbligatoria la maggiore età).

E dopo giovedì, tutti con la testa sul Campionato. Sabato, con l’anticipo Chievo-Juventus, prende il via la serie A: l’Atalanta partirà con il primo posticipo del lunedì. Quindi nerazzurri in campo il 20 agosto, alle ore 20,30 allo stadio, contro il neopromosso Frosinone. Per aumentare l’audience televisiva ogni giornata di campionato (i diritti tv negli Usa sono stati venduti al colosso Espn) è distribuita in 8 fasce orarie (l’anno scorso erano 5): la prima partita il sabato alle 15, la seconda alle 18 e la terza alle 20,30. La domenica c’è l’anticipo alle 12,30, tre gare alle 15, una alle 18 e una alle 20,30. Infine chiusura il lunedì alle 20,30. In pratica all’orario canonico delle 15 domenicali giocano 6 squadre. Per di più, per vederle tutte serviranno due abbonamenti: Sky si è infatti aggiudicata in esclusiva 266 partite, cioè 7 a giornata, mentre le restanti 3 di ogni turno saranno trasmesse da Dazn. Quest’ultima è una piattaforma di video streaming simile a Netflix visibile solo con una connessione Internet. In materia di diritti tv l’altra grande novità è la trasmissione delle partite di cartello al cinema: la sala però dovrà distare almeno 80 km dallo stadio dove si gioca e il biglietto d’ingresso non potrà mai costare meno di 7 euro.

Da quest’anno, inoltre, i tifosi allo stadio potranno vedere il Var sui maxischermi, ma i filmati non dovranno includere immagini che incoraggino o incitino il disordine pubblico. Inoltre non potranno essere trasmesse azioni controverse per fuorigioco e falli. Gli arbitri invece avranno una inedita tecnica 3D per il fuorigioco, per dirimere anche le questioni di pochi centimetri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA