E ora testa sulla Fiorentina Possibile turnover, match alle 18
Malinovskyi: potrebbe essere lui in campo al posto del Papu

E ora testa sulla Fiorentina
Possibile turnover, match alle 18

Testa al campionato per lasciarsi alle spalle la tremenda batosta di Champions, a Parma e contro una delle avversarie più agguerrite di questo 2019 magico comunque fino a questo momento dell’Atalanta.

Al Tardini, alle 18, nell’ultima partita lontano da Bergamo, i nerazzurri sfidano la formazione di Montella che sta andando incontro ad un record negativo, non vincendo da 17 turni e mai con l’ex Aeroplanino: di questo anno solare restano nella mente le battaglie delle due sfide di Coppa Italia verso la finale di Roma cariche di pathos, ma i valori tecnici ancora una volta dicono Atalanta.

A Firenze c’è l’entusiasmo del cambio societario, l’arrivo di Ribery e l’ultima positiva partita contro la Juventus a dare coraggio ai viola: il popolo di Bergamo dovrà invece dare la carica ai suoi ragazzi, fare capire che ancora una volta dietro ogni sconfitta ci deve essere voglia di reagire e guardare avanti.

Potrebbe essere una giornata da turnover e l’indiziato numero uno in avanti a rimanere fuori è Papu Gomez: è la logica conseguenza del tour de force che vedrà nuovamente i nerazzurri in campo mercoledì a Roma e sabato a Sassuolo nell’anticipo serale, prima della sfida contro lo Shakhtar Donetsk, già decisiva per la qualificazione agli Ottavi. Malinovskyi è l’indiziato numero uno a sostituire il Capitano, ma anche altri nerazzurri scalpitano da fuori. Castagne è finalmente pronto al rientro, al posto di Hateboer, dopo la serata da dimenticare di Zagabria. In difesa, infine, Palomno riprenderà il suo posto dietro, nella speranza di blindare la porta di Gollini.

Le probabili formazioni

Atalanta (3-4-1-2): 95 Gollini; 2 Toloi, 6 Palomino, 19 Djimsiti; 21 Castagne, 15 de Roon, 18 Pasalic, 8 Gosens; 19 Malinovskyi; 72 Ilicic, 10 Zapata. A disp.: 57 Sportiello, 31 Rossi, 5 Masiello, 4 Kjaer, 41 Ibanez, 33 Hateboer, 13 Arana, 11 Freuler, 10 Gomez, 9 Muriel, 99 Barrow. All. Gasperini.

Fiorentina (3-5-2): 69 Dragowski; 4 Milenkovic, 20 Pezzella, 22 Caceres; 21 Lirola, 78 Pulgar, 5 Badelj, 8 Castrovilli, 29 Dalbert; 25 Chiesa, 7 Ribery. A disp.:1 Terracciano, 17 Ceccherini, 6 Ranieri, 23 Venuti, 15 Cristoforo, 21 Zurkowski, 24 Benassi, 1 Sottil, 9 Pedro, 28 Vlaovic, 18 Gezzal, 10 Boateng. All. Montella.

Arbitro: Orsato di Schio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA