L’Atalanta pesca Lione ed Everton   Percassi: «Un sorteggio tosto»

L’Atalanta pesca Lione ed Everton
Percassi: «Un sorteggio tosto»

I tifosi atalantini speravano in sfide di primo piano e sono stati accontentati. Il responso dell’urna di Montecarlo: Lione, Everton, Atalanta e Apollon.

È senza dubbio il girone più difficile dell’Europa league. Storiche, ancor prima di essere giocate, le trasferte in Inghilterra e Francia, ma anche Cipro ha il suo fascino. I nerazzurri si troveranno di fronte un campione come Rooney, che è tornato a casa dopo tanti anni al Manchester United, e giocheranno (almeno una volta, ma chissà) nello stadio che ospita la finale della competizione. Sulla carta passare il turno è una sfida proibitiva, ma l’Atalanta di Gasperini ha già sorpreso tutti la scorsa stagione ed è pronta a stupire ancora anche in Europa.

«È stato un sorteggio tosto, ma siamo ugualmente contenti e orgogliosi, perché questa esperienza serve per fare crescere il club. Abbiamo grandi avversari, speriamo di fare bella figura. Siamo orgogliosi dei nostri tifosi, vogliamo rappresentarli bene, l’allenatore darà il meglio di sé per fare bella figura». Così il presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, commenta a Sky sport l’esito del sorteggio di Europa League, da Montecarlo. «E’ un problema non giocare a Bergamo, ma ringraziamo il Sassuolo per l’ospitalità». La nostra priorità è il campionato - conclude -. Spinazzola? Per noi è perdonato, resta nell’Atalanta, è un bravo ragazzo, dobbiamo recuperarlo sotto ogni punto di vista».

I gironi di Europa league
Infogram

L’aggiornamento in diretta dei sorteggi di Montecarlo

13.39 - L’Atalanta entra nel girone più duro dell’Europa league, ma anche il più affascinante. Lione ed Everton sono due trasferte che si possono già definire storiche.

13.35 - Ultima componente del girone dell’Atalanta: Apollon di Cipro.

13.28 - L’ATALANTA PESCA LIONE ED EVERTON. IL GIRONE PIU’ DIFFICILE

13.24 - Si passa all’urna dell’Atalanta.

13.21 - Il Milan pesca l’Austria Vienna.

13.20 - Finito il sorteggio delle teste di serie.

13.17 - Arsenal testa di serie del gruppo H.

13.16 - Milan testa di serie nel gruppo D.

13.14 - Primo estratto in assoluto: Villareal (non è detto che sia avversario dell’Atalanta).

13.11 - Attenzione alla determinazione delle fasce. L’Atalanta è in terza, ma anche nella quarta non mancano le insidie: su tutte la Stella Rossa.

13.10 - Un chiarimento sulle regole. Nella fase a gironi non possono affrontarsi squadre provenienti dagli stessi campionati: quindi l’Atalanta non potrà incontrare il Milan e la Lazio che sono in prima fascia.

13.07 - L’ambasciatore della finale di Lione è l’ex campione del Barcellona Abidal. «Sono cresciuto a Lione, grazie per aver scelto la mia città».

13.05 - Inizia la cerimonia dei sorteggi. La coppa dell’Europa League è in prima fila di fronte alle urne.

Ore 13 - Al Grimaldi forum ci sono i dirigenti di tutte le squadre che affronteranno la prossima Europa league. Contesto nuovo e affascinante per i vertici nerazzurri, che tornano nei salotti (nel vero senso della parola) europei dopo tanti anni.

Il sorteggio si può anche seguire in diretta video sul sito de l’Uefa


© RIPRODUZIONE RISERVATA