Europei, gli azzurri battono il Belgio Giaccherini e Pellè firmano la vittoria
Italia-Belgio (Foto by Ansa)

Europei, gli azzurri battono il Belgio
Giaccherini e Pellè firmano la vittoria

#ItaliaBelgio, gli azzurri conquistano la vittoria nella partita d’esordio a Euro 2016 allo stadio del Parc Olympique Lionnays.

Al 92’ Candreva arriva all’assist per Pellè che con decisione manda il pallone in rete.

Al 31’ gol dell’Italia: Giaccherini non sbaglia davanti al portiere.

Nessuna tensione e grande fair play tra le tifoserie di Belgio e Italia in attesa della sfida di questa sera. Le strade di Lione si sono colorate di azzurro, giallo, nero e rosso, i colori delle due nazionali stasera in campo nello stadio del Parc Olympique Lionnays, di recente costruzione, alla periferia della città. Gli azzurri di Conte in mattinata hanno svolto sul campo del Lione una breve seduta atletica, prima di dedicarsi con grande attenzione ai movimenti sui calci piazzati.

Le due squadre arrivano a Lione dopo aver vinto i rispetti dei gironi, con un punto in più all’Italia nella classifica finale rispetto al Belgio (23 a 24). Ecco le statistiche prima della partita: cinque le reti subite dalla Nazionale di Wilmots contro le sette dell’undici di Conte, mentre 24 a 16 è il confronto sui gol siglati, dato confermato dalla percentuale di realizzazione a favore del Belgio (16,1% a 12,6%) e dalla precisione dei tiri (46,3% a 40,2%). Sostanziale equilibrio, invece, nella circolazione della palla, come dimostra la precisione nei passaggi per la quale si lasciano preferire Hazard e compagni (87,1% a 86,7%). Il gioco sugli esterni dei ragazzi di Conte, però, è evidente nell’accuratezza dei cross, dove gli azzurri prevalgono con una percentuale del 24,6% contro il 19,2% degli avversari.

«Non so se questa sia l’Italia più scarsa degli ultimi anni, ma so che non ci sentiamo una vittima sacrificale», aveva detto Gigi Buffon, capitano dell’Italia, alla vigilia della prima partita col Belgio. «Ai ragazzi di questa Italia che non hanno mai giocato un torneo così dico che servirà un pizzico di sana follia, quel coraggio che ti permette di osare in campo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA