F1: Hamilton domina a Silverstone Vettel è terzo grazie alla pioggia

F1: Hamilton domina a Silverstone
Vettel è terzo grazie alla pioggia

Lewis Hamilton, su Mercedes, ha vinto il Gp di Gran Bretagna di Formula 1, conquistando il suo quinto successo stagionale. Nuova doppietta per la Mercedes, con Nico Rosberg che è arrivato secondo davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel.

Quarto posto per la Williams di Felipe Massa. L’altro ferrarista, Kimi Raikkonen, si è classificato in ottava posizione: il finlandese ha sbagliato scelta delle gomme per la pioggia arrivata sul finale di gara. A punti sono andati anche la Williams di Valtteri Bottas, quinto, la Red Bull di Daniil Kviat, sesto, e le Force India di Hulkenberg e Perez, settimo e nono. Decimo Fernando Alonso, che con la McLaren ha conquistato il suo primo punto mondiale stagionale.

Lewis Hamilton trionfante sulla sua Mercedes

Lewis Hamilton trionfante sulla sua Mercedes
(Foto by Jon Super)

Hamilton ha avuta una brutta partenza, tanto che al via è stato superato clamorosamente da Massa e da Bottas. Superato subito Bottas, l’inglese ha dovuto attendere un pit stop per superare il brasiliano ex ferrarista e da quel momento in avanti non ha avuto più grandi problemi, anche se nel finale la pioggia ha un po’ scombussolato la corsa favorendo Rosberg e Vettel che sono così balzati sul podio beffando i due della Williams

Prima volta «storica» nel Gp di Gran Bretagna di Formula 1, con l’esordio della virtual safety car. Al 33° giro la Toro Rosso di Sainz si è fermata a bordo pista e la direzione corsa, invece di fare entrare la vettura in pista, ha adottato questo nuovo sistema che obbliga i piloti ad usare il limitatore per mantenere la posizione e i rispettivi distacchi. Liberata la pista, dopo circa tre giri, la gara è ripartita regolarmente, con Hamilton sempre in testa, anche se sotto la minaccia della pioggia.

Hamilton innaffia il suo compagno di squadra Rosberg

Hamilton innaffia il suo compagno di squadra Rosberg
(Foto by Frank Augstein)

«Senza la pioggia non avremmo potuto salire sul podio, ma comunque abbiamo raggiunto un grande risultato». Vettel è contento ma realista dopo il terzo posto a Silverstone, un ritorno sul podio dopo due gare. Tagliato il traguardo, il tedesco si era lasciato andare urlando «Siete grandi! Siete grandi!», rivolto agli uomini ai box. «C’era molto distacco con quelli davanti prima che la pista cambiasse - ha sottolineato ancora dal podio Vettel -, ma per fortuna è andato tutto bene. Ho scelto il momento giusto per uscire e la strategia ha funzionato».

Nella classifica mondiale piloti, Vettel rinforza il suo primato e ora è in vetta con 194 punti, secondo Rosberg a 177, mentre Vettel è terzo a quota 135, ma dopo la sesta doppietta stagionale della Mercedes è ancora più evidente l’inferiorità della Ferrari sulla sua rivale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA