Sabato 19 Luglio 2014

Festa della Dea, Biava già presente

I tifosi: «Bonaventura resta»

Jack Bonaventura
(Foto by Magni Paolo Foto)

Ancora emozioni, altre richieste di non partire. Scontato, i tifosi vogliono vedere ancora a Bergamo i loro campioni, ma il grido dei sostenitori presenti alla seconda serata della festa della Dea, giunta alla 13ª edizione sul piazzale a fianco di OrioCenter, è salito alto per il loro beniamino.

Il giovane più amato, l’emblema del settore giovanile atalantino, quel Giacomo Bonaventura, per il quale si parla anche di richieste dall’estero, oltre che dall’Italia, come la Fiorentina.

Sul palco insieme al numero 10 atalantino c’erano anche altri uomini della rosa di Stefano Colantuono, tra cui due bergamaschi. Non Bellini, atteso per sabato sera, ma insieme a Raimondi c’era l’ultimo arrivato dalla Lazio, il difensore Giuseppe Biava. Con il nuovo acquisto anche gli habitué della festa come Daniele Baselli, pronto per una grande stagione, Guglielmo Stendardo e per la prima volta Salvatore Molina, Emanuele Suagher, Davide Zappacosta e Nicolò Cherubin.

In tema di solidarietà questa volta sono stati ospiti don Alberto Ferrari e una delegazione di Moglia, comune terremotato del Mantovano. Un tuffo nel passato, solo un piccolo assaggio, con Simone Loria e Fabio Gallo, ex giocatori atalantini degli anni 2000 e ’90, mai dimenticati per due gol speciali segnati contro Chievo e Juventus, oltre al bomber Beppe Savoldi.

Il piatto forte in rappresentanza dell’Atalanta che fu è in programma sabato sera, con il ricordo emozionante di Ezio Bertuzzo, scomparso lo scorso febbraio, che verrà salutato dal pubblico che tanto lo amò tra gli anni ’70 e ’80 e dai suoi ex compagni Giorgio Mastropasqua, Lino Mutti, Gabriele Andena, Cico Festa, Domenico Marocchino, Hubert Pircher, Renato Cipollini, Lele Messina, Giuseppe Meraviglia, Valter Mostosi, Angelo Zambetti e Zaccaria Cometti. Per l’Atalanta targata 2014/15 saliranno sul palco Gianpaolo Bellini, Maxi Moralez, Luca Cigarini e il neoacquisto Marco D’Alessandro.

Nel pomeriggio alle 17,30 è in programma un dibattito sul mondo delle curve con gli avvocati Giuseppe Lipera, Giovanni Adami e Lorenzo Contucci e con il parlamentare Vito Crimi

© riproduzione riservata