Fine mercato, per l’Atalanta niente botti Spinazzola ancora ko: niente Chievo
Il centrocampista Luca Rizzo è stato l’unico rinforzo per l’Atalanta nel mercato di riparazione di gennaio. L’esterno Federico Mattiello arriverà soltanto in estate (Foto by Magni Paolo Foto)

Fine mercato, per l’Atalanta niente botti
Spinazzola ancora ko: niente Chievo

Nessun botto per l’Atalanta nella giornata conclusiva del mercato di riparazione di gennaio che si è esaurito mercoledì 31 alle ore 23: nessun ingaggio e nessuna cessione di rilievo, come del resto si poteva prevedere.

Il club nerazzurro ha ufficializzato soltanto nella serata del 31, sul proprio sito web, gli ultimi due movimenti del calciomercato di riparazione, ma sono operazioni che si conoscevano già. L’esterno ambidestro Federico Mattiello, classe ’95, è passato a titolo definitivo dalla Juventus ai bergamaschi, mentre con la società bianconera (che l’ha girato al Bologna) è stata concordata la risoluzione consensuale del prestito dell’attaccante mancino Riccardo Orsolini (’97), arrivato la scorsa estate con la formula del prestito biennale.

Mattiello, invece, rimane in biancazzurro a titolo temporaneo fino al termine della stagione. Diventerà atalantino a tutti gli effetti in estate. Si chiude così il cerchio degli affari sull’asse Bergamo-Ferrara, che ha visto a gennaio la cessione di Jasmin Kurtic (obbligo di riscatto) e Boukary Dramé (definitiva) dopo quella estiva di Alberto Paloschi (opzione di riscatto) e il recente arrivo a Zingonia di Luca Rizzo il cui cartellino è del Bologna.

Da Zingonia, intanto, arrivano notizie non ancora confortanti su Leonardo Spinazzola. Nulla di grave, sia chiaro, ma il fastidio al polpaccio destro persiste, per cui è molto probabile che l’esterno dovrà dare forfait anche per il match di domenica alle 15 contro il Chievo allo stadio di Bergamo.

Leggi i commenti e i giudizi acquistando L’Eco di Bergamo del 1° febbraio direttamente qui a soli 99 centesimi

© RIPRODUZIONE RISERVATA