Fischi, Colantuono scrive la «fine» «Era solo una constatazione»

Fischi, Colantuono scrive la «fine»
«Era solo una constatazione»

Nella conferenza stampa della vigilia Colantuono ha voluto scrivere la parola fine sulla vicenda dei fischi alla squadra.

«È finito lì - ha detto -, dopo la partita: le mie parole non erano un’arrabbiatura ma solo una constatazione». «Qui - ha voluto aggiungere il tecnico dell’Atalanta - c’è un clima positivo, c’è sempre stato. Nonostante certe volte, come domenica, girino notizie completamente infondate». Il riferimento è alla voce che era stata diffusa da un network nazionale circa un suo presunto esonero alla fine del primo tempo.

Per quanto riguarda la sfida con la Lazio a Roma di sabato la formazione è top secret. Colantuono ha solo confermato che Zappacosta non ha recuperato e quindi non è stato messo in rosa. «Per l’attacco - ha detto durante la conferenza stampa a Zingonia - Bianchi può essere una soluzione: col Cesena è entrato bene in partita e si è sacrificato per la squadra».

Stefano Colantuono

Stefano Colantuono
(Foto by Magni Paolo Foto)

E la Lazio? «Non sono messi male, hanno recuperato gli infortunati. È una squadra forte, che punta sempre a un buon piazzamento in classifica. Si sono mossi bene sul mercato estivo, accaparrandosi Parolo, Basta e Djordjevic».


© RIPRODUZIONE RISERVATA