Formula 1, Alonso s’interroga McLaren o un anno sabbatico?

Formula 1, Alonso s’interroga
McLaren o un anno sabbatico?

La McLaren con il nuovo motore Honda, un anno sabbatico, oppure, ipotesi al momento più difficile ma di certo la più attraente, alla Mercedes al posto di Lewis Hamilton.

Nel giorno dell'addio alla Red Bull di Sebastian Vettel con destinazione Ferrari, Fernando Alonso fa il misterioso a proposito del suo futuro da pilota di Formula 1 lasciando spazio a più di una speculazione e interpretazione, assicurando però di poter essere lui stesso artefice del proprio destino.

«Un anno sabatico? Perchè no. Ci sono delle opzioni, bisogna capire che dall'esterno si vedono alcune cose, ma all'interno è molto diverso. Da due o tre mesi - graffia il pilota spagnolo rivolgendosi ai giornalisti - avreste dovuto cominciare a capire in che direzione vado. Quando ve lo dirò capirete meglio».

E pensare che andando indietro nel tempo Alonso aveva sempre detto di voler chiudere la sua carriera alla Ferrari dove avrebbe voluto lasciare il segno conquistando il suo terzo Mondiale piloti. «Sto ancora pensando, non è cambiato niente da giovedì - ha spiegato lo spagnolo al termine delle qualifiche del Gran Premio del Giappone a Suzuka dove ha conquistato la quinta posizione sulla griglia di partenza -. Da mesi ho la decisione in testa su quello che voglio fare, ma quello che decido lo dirò al momento opportuno visto che ho la possibilità di scegliere quando, come e dove andare. È quello che ho guadagnato con anni di buon lavoro in pista».

Un lavoro che oltre ai due titoli Mondiali ai tempi della Renault quando doveva vedersela con la Ferrari di Michael Schumacher lo ha consacrato, a detta di tutto il mondo della Formula 1, come il pilota attualmente più forte in circolazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA