Freuler a un passo da Bergamo  Per l’attacco il favorito è Sylla
Remo Freuler, 23 anni, centrocampista svizzero del Lucerna: è a un passo dal trasferimento all’Atalanta

Freuler a un passo da Bergamo

Per l’attacco il favorito è Sylla

Accordo per l’interno del Lucerna, costerà 1,5 milioni a giugno. L’Anderlecht vuole 2 milioni per il suo centravanti: si può chiudere a 1,8.

Il prossimo sarà Freuler? Ingaggiato Diamanti, l’Atalanta continua a guardarsi in giro: arriveranno una mezzala e, molto probabilmente, un centravanti, senza escludere le possibilità che portano a un terzino destro e a un centrale di difesa, alla luce del mese di stop che dovrà osservare Paletta.

Reja ha sempre detto che i primi obiettivi erano esterno d’attacco e interno di centrocampo, per sostituire Moralez e Carmona, il primo ceduto al Leon, il secondo infortunato sino a fine stagione. Se il nuovo Moralez è Diamanti, il vice-Carmona dovrebbe essere Remo Freuler: la trattativa con il Lucerna è a uno stadio avanzato e le due società stanno discutendo i dettagli.

Si parla di prestito di sei mesi con obbligo di riscatto, per un’operazione che oscilla tra il milione e il milione e mezzo. Con il mediano elvetico, i nerazzurri tentano di bissare l’affare de Roon: profilo poco conosciuto, ma di grande affidabilità. Freuler ha 23 anni e gioca dalla scorsa stagione nel Lucerna, quarto nell’attuale Super League (la serie A svizzera).

Un centrocampista in arrivo, due se dovesse partire qualcuno: possibile il ritorno alla base di Gagliardini, dal Vicenza. Chi può muoversi? Per esempio Cigarini: al regista nerazzurro hanno fatto un pensiero Fiorentina, Torino, Stoccarda e, nelle ultime ore, anche l’Al Ahli.

Se a centrocampo l’obiettivo Freuler è vicinissimo, per quanto riguarda il centravanti le indicazioni sono meno esplicite. Ma l’impressione è che, a questo punto, in pole position ci sia, nettamente, Idrissa Sylla dell’Anderlecht: i belgi vogliono due milioni, ma l’Atalanta potrebbe presto chiudere a 1,8.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 15 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA