Gasp: «Guai a leccarsi le ferite» Cancellare subito la scoppola di Zagabria

Gasp: «Guai a leccarsi le ferite»
Cancellare subito la scoppola di Zagabria

L’allenatore dei nerazzurri: «Calendario troppo fitto per perdere tempo a leccarsi le ferite»

«Cancelliamo le partite per pensare a quella dopo anche quando vinciamo, figuriamoci quando perdiamo. La scoppola di Zagabria però appartiene già al passato. Devo fare l’allenatore e anche lo psicologo, in questo senso». Alla vigilia della gara di campionato a Parma contro la Fiorentina, l’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini liquida il 4-0 di mercoledì in casa della Dinamo.

«Non ho mai pensato di addebitare la scoppola alla nostra qualifica di matricola della Champions League. Abbiamo perso per meriti altrui e per demeriti nostri - spiega il tecnico nerazzurro -. Velocità, gioco sulle fasce, inserimenti, palloni dentro. In qualunque situazione di gioco abbiamo subìto: una cosa che va accettata, anche se abbiamo creato occasioni importanti». Ora, testa alla serie A prima di affrontare lo Shakhtar a Milano il primo ottobre: «Ci siamo cosparsi il capo di cenere, adesso la concentrazione va sulla Fiorentina, poi alla Roma mercoledì e al Sassuolo sabato prossimo. C’è un calendario troppo fitto per perdere tempo a leccarsi le ferite».

Torna “TuttoAtalanta-diretta stadio” su Bergamo Tv. Ci si collega a partire dalle 17 fino alle 21. Il conduttore Fabrizio Pirola intratterà in studio gli ex giocatori nerazzurri Claudio Foscarini e Domenico Moro. A Carlo Canavesi il ruolo di telecronista della sfida tra l’Atalanta e l Fiorentina in programma alle 18 a Parma. Prima della partita dallo stadio Tardini interverranno Matteo Desanctis e Arturo Zambaldo. Altro collegamento con i due giornalisti de l’Eco di Bergamo e di Bergamo Tv nell’intervallo e al termine della gara, sempre in Emilia. Poi le conferenze stampa dell’allenatore nerazzurro Gian Piero Gasperini e della Fiorentina, Vincenzo Montella.

Il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha convocato 21 giocatori per il match di domenica 22 settembre contro la Fiorentina. Questa la lista in ordine alfabetico: 13 Guilherme Arana, 99 Musa Barrow, 21 Timothy Castagne, 15 Marten de Roon, 19 Berat Djimsiti, 11 Remo Freuler, 95 Pierluigi Gollini, 10 Alejandro Darío Gomez, 8 Robin Gosens, 33 Hans Hateboer, 41 Roger Ibanez, 72 Josip Ilicic, 4 Simon Kjaer, 18 Ruslan Malinovskyi, 5 Andrea Masiello, 9 Luis Muriel, 6 Josè Luis Palomino, 88 Mario Pasalic, 31 Francesco Rossi, 57 Marco Sportiello, 2 Rafael Toloi, 91 Duvan Zapata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA