Gasperini: «Bene, ma settimana dura Devo chiarire la situazione con il club»
Gian Piero Gasperini a Pescara nel match contro il Crotone

Gasperini: «Bene, ma settimana dura
Devo chiarire la situazione con il club»

«Oggi c’è una bella vittoria da festeggiare, domani ragioneremo meglio. È stata una settimana davvero dura, la situazione a Bergamo è stata particolarmente pesante: dovremo chiarirla anche con la società, perché è fondamentale riuscire ad avere una condivisione di vedute».

Queste le parole del tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini dopo la vittoria per 3-1 contro il Crotone nella sesta giornata di Serie A, una boccata d’ossigeno dopo un avvio di campionato difficile con quattro sconfitte nelle prime cinque partite. A Gasperini non è andato giù che si sia parlato spesso di confusione tattica, quando invece per il mister si è trattato di errori individuali, ma in questo caso la polemica è soprattutto con i mass media.

«In realtà io ero soddisfatto anche dopo l’ultimo match col Palermo che poi abbiamo perso nel finale su un calcio piazzato - ha osservato Gasperini ai microfoni di Sky - Quando si perde, si vedono le cose diversamente, ma la reazione l’avevamo avuta anche nella sfida ai siciliani. Stasera la prestazione è stata coronata anche dai gol e dal risultato».

Il tecnico dell’Atalanta si è soffermato poi sulle prestazioni dei singoli: «Questa sera Petagna, al di là del gol, ha fatto davvero una partita importante - ha sottolineato Gasperini - Gomez? Per noi è il giocatore di maggiore qualità, abbiamo bisogno di averlo sempre al meglio. Per lui stasera è stata una buona iniezione di fiducia: può giocare in ruoli diversi, può fare l’esterno ma per me rende ancora meglio in una posizione più centrale, da seconda punta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA