Gasperini: Napoli, Fiorentina e Inter?  «Mi piacerebbe vincerle tutte»

Gasperini: Napoli, Fiorentina e Inter?
«Mi piacerebbe vincerle tutte»

Il mister in conferenza stampa scherza con i giornalisti che gli chiedono del trittico impegnativo che aspetta i neroazzurri. Quale delle tre le piacerebbe vincere? « Mi piacerebbe vincerle tutte ma allora giocheremmo per la Champions», dice ridendo sornione.

«Questo tipo di partite sono importanti da vincere», Gasperini è felice del risultato della gara contro il Crotone anche perchè la vittoria è arrivata dopo una partita non giocata benissimo.

« Noi giocavamo sotto ritmo ma loro ci impedivano di liberare gli attaccanti. Nel secondo tempo siamo riusciti a cambiare le cose. Abbiamo possibilità diverse, riusciamo ad adattarci e a cambiare un po’ faccia a seconda delle circostanze. Su Petagna anch’io ho finito gli aggettivi. Vincere questo tipo di partita è importante. Sono partite difficili per tutti a questo punto della stagione».

«Dopo otto mesi riusciamo ad avere delle varianti soprattutto nel reparto offensivo. Portando Kurtic in mezzo al campo siamo riusciti a dare più peso al centrocampo che era fino a quel punto un po’ bloccato. Riusciamo a farlo con uomini che vengono dalla panchina ma anche con quelli in campo».

«Gli stage con la nazionale non mi preoccupano , anzi sono programmati e sono un premio per i ragazzi e motivo di gratificazione per loro. Certo, se si ripetono con grande frequenza possono diventare un problema».

Gasperini chiude con due parole anche sui nuovi acquisti : «Stanno bene, li vedo bene anche se giocano poco per ora. Abbiamo sei diffidati quindi arriverà il tempo anche per loro».

E quando un giornalista dalla sala stampa gli chiede del trittico Napoli, Fiorentina, Inter, che aspetta i neroazzurri nelle prossime tre giornate. Quale di queste le piacerebbe di più vincere? Lui risponde con i sorriso sulle labbra: «Mi piacerebbe vincerle tutte ma allora giocheremmo per la Champions. Noi abbiamo sfruttato bene il calendario e se riusciamo a a passare bene questi scontri diretti saremo in pista fino alla fine».


© RIPRODUZIONE RISERVATA