Genoa-Atalanta emozioni da «ex» Gasperini, Mandorlini, Pinilla...

Genoa-Atalanta emozioni da «ex»
Gasperini, Mandorlini, Pinilla...

Sono tanti gli ex da entrambe le parti che saranno in campo domenica alle 15 al Marassi. Oltre che decisiva per la corsa all’Europa League, sarà anche un gara dai molti risvolti psicologici.

Riprendere da dove si è interrotto, dal successo sul Pescara, in mezzo due settimane da favola per le Nazionali, record che vanno ad aggiungersi ai tanti che l’Atalanta ha eguagliato in questa stagione. Risultati, traguardi, premi e celebrazioni che Gasperini e i suoi ragazzi vogliono lasciarsi alle spalle, perché la volata verso l’Europa League parte ufficialmente da Genova con la partita contro i rossoblù di Mandorlini, uno dei ex della prima domenica di aprile, in campo alle 15. Sarà una giornata speciale per mister Gasperini, di ritorno sulla sponda genoana dopo le tante gioie degli ultimi anni all’ombra della Lanterna e qualche delusione. Nessuna voglia di rivincita verso una piazza che lo ha amato per la maggior parte, tranne quelli contro cui si schierò all’inizio del 2016, ma sicuramente quella di continuare a fare punti per mantenere vive le speranze di Europa.

Andrea Mandorlini

Andrea Mandorlini
(Foto by Andrea Benigni)

Il tecnico piemontese non sarà l’unico ad essere emozionato nel match alle porte. Anche su sponda genoana ci sono infatti giocatori e dirigenti che hanno legato il loro nome all’Atalanta. Partiamo dal tecnico Andrea Mandorlini, che i tifosi nerazzurri ricorderanno soprattutto per la vittoria del campionato di B del 2003/2004; tra i giocatori invece c’è Davide Brivio a cui è sempre mancato qualcosina per imporsi a Bergamo, piazza che lo ha visto crescere da ragazzo e poi ritornare da adulto, oltre ad uno che invece la maglia nerazzurra l’ha vista da lontano. È l’ultimo arrivato alla corte del Grifone e risponde al nome di Leonardo Morosini, orobico doc, classe 1995, cresciuto tra Inter, AlbinoLeffe e soprattutto Brescia.

AtalantaÕs head coach Gian Piero Gasperini during the Italian Serie A soccer match Atalanta vs Pescara at Stadio Atleti Azzurri d'Italia in Bergamo, Italy, 19 March 2017. ANSA/PAOLO MAGNI

AtalantaÕs head coach Gian Piero Gasperini during the Italian Serie A soccer match Atalanta vs Pescara at Stadio Atleti Azzurri d'Italia in Bergamo, Italy, 19 March 2017. ANSA/PAOLO MAGNI
(Foto by Magni Paolo Foto)

L’unico che partirà titolare tra gli ex atalantini è Mauricio Pinilla: le sue rovesciate rimarranno a lungo negli occhi degli appassionati atalantini, ma la sua voglia di battere la sua ex squadra e il suo ex allenatore sarà tanta, vista come è andata a finire la sua esperienza in nerazzurro. L’Atalanta è pronta alla volata e lo dice anche la formazione che andrà in campo a Marassi: squadra al completo ad eccezione di Dramè, che comunque è tra le riserve dal momento della straordinaria crescita di Spinazzola, al quale manca soltanto il gol in nerazzurro. Rientra Berisha tra i pali, mentre anche Caldara e Conti sono recuperati e Kessie tornerà dal 1’: formazione ideale per Gasperini, l’Atalanta che ha stupito tutta Europa e non sembra intenzionata a fermarsi.

L'attaccante dell'Atalanta Mauricio Pinilla segna il gol del momentaneo 1-1 durante la partita del campionato di serie A Atalanta - Milan allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo, 03 aprile 2016. ANSA/PAOLO MAGNI

L'attaccante dell'Atalanta Mauricio Pinilla segna il gol del momentaneo 1-1 durante la partita del campionato di serie A Atalanta - Milan allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo, 03 aprile 2016. ANSA/PAOLO MAGNI
(Foto by Magni Paolo Foto)

Probabili formazioni

Genoa (3-5-2): 23 Lamanna; 24 Munoz, 8 Burdisso, 5 Izzo; 22 Lazovic, 15 Hiljemark, 44 Veloso, 93 Laxalt, 10 Ntcham; 9 Simeone, 51 Pinilla. A disp.: 83 Rubinho, 3 Gentiletti, 16 Beghetto, 21 Orban, 94 Cataldi, 28 Brivio, 30 Rigoni, 4 Cofie, 32 Morosini, 17 Taarabt, 11 Palladino, 27 Pandev. All. Mandorlini.

Atalanta (3-4-1-2): 1 Berisha; 3 Toloi, 13 Caldara, 5 Masiello; 24 Conti, 19 Kessie, 11 Freuler, 37 Spinazzola; 27 Kurtic; 29 Petagna, 10 Gomez. A disp.: 91 Gollini, 6 Zukanovic, 33 Hateboer, 77 Raimondi, 7 D’Alessandro, 8 Migliaccio, 87 Mounier, 88 Grassi, 25 Konko, 4 Cristante, 43 Paloschi, 9 Pesic. All. Gasperini.

Arbitro: Gavillucci di Latina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA