Genoa-Atalanta, gli intrecci e i ricordi Gasperini-Prandelli sfida di ex

Genoa-Atalanta, gli intrecci e i ricordi
Gasperini-Prandelli sfida di ex

Meno tre al giro di boa, poi faremo i conti. Terzultima gara d’andata della Serie A e trasferta tra le più complicate dal punto di vista ambientale a Genova, sponda rossoblù per l’Atalanta, con tanti buoni motivi per fare bene nonostante i vari intrecci che legano i nerazzurri.

Genoa ha un posto speciale nel cuore del tecnico atalantino Gian Piero Gasperini, sette anni in due tronconi dal 2006 al 2010 e dal 2013 al 2016, prima dell’arrivo a Bergamo, dove il tecnico sta vivendo una seconda giovinezza con l’avventura europea dei nerazzurri finita in estate. Sull’altra panchina ci sarà invece Cesare Prandelli, da due settimane arrivato per cercare di dare una scossa all’ambiente genoano, vecchia conoscenza del mondo Atalanta, ex giocatore negli anni 80 e allenatore nella seconda parte di stagione nella sciagurata annata 1993-1994, ma soprattutto mister della Primavera che l’anno precedente vinse Scudetto e Primavera.

Atalanta - Genoa Masiello

Atalanta - Genoa Masiello
(Foto by Magni Paolo Foto)

Il momento atalantino è magico: sei successi nelle ultime 8, con i soli ko di Empoli e con il Napoli, il 4° posto a 3 punti e il piazzamento Europa Legaue dietro le più grandi. La vittoria con la Lazio fa ben sperare, perché a differenza delle altre volte i nerazzurri hanno subìto e hanno saputo difendersi nella maniera migliore, mettendo in cassaforte il gol dopo 1’ di Zapata. Proprio lui, preso per diventare il grande bomber dei bergamaschi, sta rispettando le aspettative soprattutto grazie a tutte le reti messe a segno nell’ ultimo mese: solo le ultime due vittorie con Udinese e Lazio portano la sua firma con ben 4 reti. Attenzione al Genoa, che pare trasformato dall’arrivo di Prandelli, con un punto in due partite, ma mostrando gran vitalità: la zona retrocessione potrebbe avvicinarsi in caso di sconfitta, un match quindi troppo importante per i rossoblù per poter fallire ancora l’appuntamento con i tre punti che mancano dalla fine di settembre. Formazione fatta in casa Atalanta, praticamente al completo se non per la partenza di Ali Adnan per la Coppa d’Asia. I dubbi sono in difesa con la rosa al completo: probabile nuova panchina per Masiello e anche per Palomino, che ha recuperato dopo il problemino avuto con la Lazio. In avanti la certezza Zapata con Gomez e Ilicic: in formato trasferta ci si aspetta il ritorno dello sloveno a grandi livelli dopo la prova anonima con i romani.

AtalantaÕs Musa Barrow scores the goal 1-0 and jubilates during the Italian Serie A soccer match Atalanta vs Genoa at Stadio Atleti Azzurri d'Italia in Bergamo, Italy, 29 april 2018. ANSA/PAOLO MAGNI

AtalantaÕs Musa Barrow scores the goal 1-0 and jubilates during the Italian Serie A soccer match Atalanta vs Genoa at Stadio Atleti Azzurri d'Italia in Bergamo, Italy, 29 april 2018. ANSA/PAOLO MAGNI
(Foto by Magni Paolo Foto)

Le probabili formazioni

Genoa (3-5-2): 97 Radu; 14 Biraschi, 17 Romero, 4 Criscito; 8 Romulo, 88Hiljemark, 30 Sandro, 24 Bessa, 22 Lazovic; 11 Kouame, 9 Piatek. A disp.: 1 Marchetti, 2 Spolli, 5 Lopez, 87 Zukanovic, 32 Pereira, 25 Vodisek, 26 Dalmonte, 44 Veloso, 40 Omeonga, 19 Pandev, 18 Rolon 39 Favilli. All. Prandelli.

Atalanta (3-4-3): 1 Berisha; 2 Toloi, 19 Djimsiti, 23 Mancini; 33 Hateboer, 11 Freuler, 15 de Roon, 8 Gosens; 72 Ilicic, 91 Zapata, 10 Gomez. A disp.: 95 Gollini, 31 Rossi, 21 Castagne, 5 Masiello, 6 Palomino, 20 Tumminello, 7 Reca, 88 Pasalic, 4 Valzania, 22 Pessina, 24 Rigoni, 99 Barrow. All. Gasperini.

Arbitro: Doveri di Roma 1.

Simone Masper

Appuntamento eccezionalmente di sabato e “a caldo” dopo la partita Genoa-Atalanta con “TuttoAtalanta”, la trasmissione sportiva dedicata ai colori nerazzurri che andrà in onda sempre in prima serata in diretta dalle ore 21.15 su Bergamo TV (canale 17 digitale terrestre - streaming www.bergamotv.it). L’analisi della trasferta di Marassi e il Christmas Match di mercoledì prossimo contro la capolista Juventus saranno i principali temi di discussione. Ospiti in studio l’ex calciatore Gianluca Savoldi, il decano degli allenatori bergamaschi Nado Bonaldi, i giornalisti Cesare Malnati e Giangavino Sulas. Per i telespettatori possibilità di mandare domande e messaggi in diretta con sms al 335.6969423 e con e-mail a tuttoatalanta@bergamotv.it oppure di postare foto e video di Genova direttamente sulla pagina Facebook “TuttoAtalanta Bergamo Tv”. Conducono Matteo De Sanctis e Martina Quattrone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA