Ginnastica, Bergamo lascia il segno Sul podio anche il 17enne Abbadini

Ginnastica, Bergamo lascia il segno
Sul podio anche il 17enne Abbadini

Dopo le splendide medaglie di Giorgia Villa, nuovo podio agli Europei di ginnastica artistica.

Ne sentiremo ancora parlare, statene certi. Intanto arriva una medaglia al primo grande appuntamento internazionale, ma l’asticella si alza sempre più per Yumin Abbadini, ginnasta di Ranica che agli Europei Juniores ha conquistato a Glasgow, con l’Italia, il bronzo a squadre. Il ragazzo iscritto alla Pro Carate e allenato da Alberto Busnari, insieme ai compagni Nicolò Mozzato (Spes Mestre), Lay Giannini (Giovanile Ancona), Ares Federici (Pro Patria Bustese) ed Edoardo De Rosa (Asd Ares), guidati dal ct Giuseppe Cucciari, ha chiuso al 3° posto (237.895 il punteggio totale degli azzurri), alle spalle della Russia (240.961) e della Gran Bretagna (240.128). Una medaglia juniores i maschi non la conquistavano da 26 anni, da Arezzo 1992, ma allora si trattava di piazzamenti di specialità e quindi questa è una vera prima volta.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 12 agosto 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA