I gioielli dell’Atalanta hanno già le valigie in mano?
de Roon

I gioielli dell’Atalanta
hanno già le valigie in mano?

Sportiello, De Roon, Gomez, un trio sicuramente al centro delle attenzioni del prossimo mercato estivo.

Certo, nel caso di cessione in blocco ci sarebbero fior di mugugni da parte della tifoseria, ma bisogna avere un attimo di razionalità e partire da obiettivi sostenibili. Per cullare il sogno dell’Europa, ai tre pezzi pregiati in oggetto bisognerebbe aggiungerne in uguale numero, e la logica tenderebbe ad escludere un’operazione del genere. A meno che la proprietà non faccia qualche pazzia, con tutti i rischi del caso; perché la ultracentenaria storia dell’Atalanta (e anche quella di molte provinciali che non si fanno travolgere da voli pindarici) parla di oculate gestioni finanziarie tese al mantenimento della serie A. E per far quadrare i conti il mantenimento della categoria è fondamentale.

Gomez

Gomez

Sappiamo, del resto, come andò (ahinoi) a finire l’annata in cui si tentò il salto di qualità spendendo fior di milioni per portare a Bergamo Comandini e Saudati. Ecco, guai a ripetere quell’azzardo, anche se le intenzioni erano ottime.

Sportiello

Sportiello

Quindi addio ai tre gioielli nerazzurri? L’auspicio è che qualcuno di loro rimanga e che i sostituti siano comunque all’altezza. È pretendere troppo?


© RIPRODUZIONE RISERVATA