I re del wrestling arrivano a Trescore E c’è il campione mondiale Wolfgang

I re del wrestling arrivano a Trescore
E c’è il campione mondiale Wolfgang

Lo sport-spettacolo fa tappa a Trescore Balneario sabato 17 dicembre.

È una disciplina che mescola abilmente competizione e scenicità, acrobazie mozzafiato e pura adrenalina, in uno show adatto a tutta la famiglia dove i giganti del ring mettono alla prova il loro coraggio e la loro impressionante preparazione atletica. È il wrestling, la forma di lotta moderna più amata negli Stati Uniti, dai quali questo mix unico di atletismo, azione e divertimento è arrivato presto a contagiare anche gli italiani.

Gli eroi del ring stanno per sbarcare anche a Trescore Balneario, nella prossima tappa del tour della ICW (Italian Championship Wrestling), la lega che ha scelto di raccogliere i migliori talenti nazionali e internazionali e diffondere il grande wrestling nel nostro paese, con una serie di eventi dal vivo in alcune tra le principali città italiane.

Il programma dell’evento, che si terrà il prossimo sabato 17 dicembre presso la palestra dell’Istituto Lorenzo Lotto, è quello delle grandi occasioni. Saranno ben 5 le cinture in palio, compreso anche il titolo mondiale dei pesi massimi della Insane Championship Wrestling, lega scozzese i cui protagonisti sono ben noti anche al pubblico italiano grazie alla tv. Sarà proprio «The Last King of Scotland» Wolfgang l’ospite d’eccezione della serata, chiamato a difendere il suo alloro contro l’ex campione italiano di wrestling Lupo, uno dei migliori lottatori in assoluto nel nostro paese, che farà leva sui suoi 11 anni di esperienza sul ring per cercare di consacrare la sua carriera e portare in Italia il titolo iridato.

Tra gli altri match titolati in programma, «La Rockstar del Ring» Tenacious Dalla, carismatico ex campione dei pesi leggeri originario di Endine, cercherà di riconquistare la cintura contro il nuovo detentore Max Peach, stella emergente con alle spalle già oltre 70 incontri in Inghilterra. Il folle clown Jester, accompagnato dalla inseparabile Jokey, tenterà l’assalto al campionato interregionale, detenuto dal «Goleador» Nick Lenders, atleta poliedrico che in meno di un anno è riuscito a conquistare sia il titolo già citato che il prestigioso trofeo «Il Numero Uno». I titoli di coppia saranno invece contesi in un match inedito in Italia, un «tag team ladder match», o incontro della scala con quattro squadre che si daranno battaglia contemporaneamente per essere i primi a scalare la struttura e afferrare le cinture sospese sopra il ring. I partecipanti saranno il giovanissimo bergamasco Akira con l’acrobatico amico Gravity; l’imprevedibile Nemesi e il luchador mascherato Sabor; il «Pirata Maledetto» Doblone e il suo alleato Ombra; e i veterani della federazione, il lottatore più tecnico in Italia, Mr. Excellent e il leggendario Maestro Manuel Majoli, atleta formatosi sui duri ring del Giappone.

Altro match molto atteso è senza dubbio quello per l’alloro più importante e ambito nel nostro paese: stiamo parlando del titolo italiano dei pesi massimi di wrestling, una cintura di cui solo i più forti in assoluto hanno potuto cingersi. Il pretendente al trono sarà «Red Devil» Fabio Ferrari, un pluricampione che può vantare vittorie contro i più grandi esponenti internazionali della disciplina, e convocazioni sui ring più prestigiosi di tutta Europa. Sabato 17 dicembre, a Trescore, «Il Fenomeno» proverà a strappare la corona al campione in carica, l’imponente «Padrino» Alessandro Corleone. Dopo aver dominato come campione interregionale con una striscia impressionante di 22 vittorie consecutive, ora che è campione italiano Corleone punta persino a superare il suo record personale. Ma i 16 anni di esperienza di Ferrari lo rendono una seria minaccia per il regno del Padrino. Si preannuncia una battaglia senza esclusione di colpi, in un match che promette faville.

Non mancherà un match di coppia tradizionale, dove il duo dei wrestler più grossi della ICW, Goran Il Barbaro e il mastodontico gigante Taurus, originario proprio di Trescore, cercheranno di spazzare via Corvo Bianco, astuto stratega del ring che sarà accompagnato dalla “Lama dei Balcani”, il bosniaco Miroslav Mijatovic. Nel corso della serata verrà anche onorato uno dei protagonisti più amati degli scorsi anni, «L’Indistruttibile» OGM, ex due volte campione italiano, ritiratosi alla fine del 2015. Sarà inserito nell’Arca di Gloria (Hall of Fame) della federazione.

Alberto Copler

Alberto Copler

Ultima attrazione speciale dell’evento sarà fornita dal ritorno in azione di Kobra, al secolo Alberto Copler, bergamasco doc che ha infiammato i ring italiani nel corso di una carriera decennale costellata di importanti successi da noi e all’estero. Se la vedrà con il giovane ribelle Tony Callaghan, allenato in America da leggende come Ric Flair e Harley Race. Ad aggiungere pepe alla contesa, il fatto che si tratterà di un match senza regole, dove tutto sarà consentito.

L’appuntamento con il vulcanico mondo del catch è quindi per questo sabato 17 dicembre, presso la palestra dell’Istituto Superiore Lorenzo Lotto di Trescore Balneario, in via dell’Albarotto, con inizio alle ore 21. Per maggiori informazioni è disponibile il numero 335/1208244 e il sito ufficiale della federazione all’indirizzo www.icwwrestling.it. I biglietti per la serata sono disponibili al prezzo speciale di 12 euro per gli adulti e 8 euro per i ragazzi fino a 12 anni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA