Il basket orobico esulta Remere e Comark ai play-off

Il basket orobico esulta
Remere e Comark ai play-off

Entrambe le massime compagini bergamasche sono approdate matematicamente ai play-off prima del termine della regular season. Un ottimo risultato.

Remer e Comark a braccetto nel festeggiare in anticipo l’ accesso ai playoff. Così come le ragazze della Fassi Albino. Gli obiettivi raggiunti sono sinonimi di un basket orobico in piena salute. E i risultati sul parquet richiamano pubblico in palestra. Così è stato al PalaFacchetti, al Centro sportivo Italcementi e a Torre Boldone. Che gli appassionati della palla a spicchi siano soliti rispondere alla chiamata lo si era già visto in passato quando sul parquet scendevano sia l'indimenticata Alpe di Carlo Recalcati in serie A, sia il Celana in serie B. Ora si attende un ulteriore incremento nelle gare che decideranno le sorti di fine campionato.

Differenti, comunque, i traguardi da raggiungere per le nostre rappresentanti. A Remer e Fassi si può chiedere di ben figurare contro avversarie sulla carta decisamente più attrezzate negli organici e per tradizione. Diverse le ambizioni della Comark che si allineerà ai nastri di partenza con l’imperativo categorico di salire nella seconda divisione nazionale. Incrociamo le dita ma fallire la A2 sarebbe una sconfitta dura da accettare. Del resto il budget predisposto in estate dalla dirigenza ha consentito di regalare a coach Cece Ciocca due quintetti praticamente intercambiabili. Con l’ingaggio a gennaio di Dimitri Lauwers, il team cittadino ha alzato ancora di più il tasso tecnico della rosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA