Il canestro di Jp, l’angelo biondo e la sua partita contro la leucemia

Il canestro di Jp, l’angelo biondo
e la sua partita contro la leucemia

Cinque anni e una partita da giocare. Molto più grande e importante di quella dei suoi idoli, gli Utah Jazz, squadra di basket Nba di Salt Lake City. Jp Gibson ha commosso tutti gli States: un fruguletto biondo di 5 anni da 2 ammalato di una grave forma di leucemia con il sogno di calcare il parquet dei suoi Jazz.

Tifosissimo da sempre, all’età di 2 anni ha cominciato a chiedere alla madre di tirare a canestro, con il sogno di diventare uno junior degli Jazz. Anche se ammalato non ha mai smesso di seguire le gesta della sua franchigia del cuore. Pochi giorni fa, in un match di pre season, gli Utah Jazz hanno deciso di aiutarlo a coronare il suo suo grande sogno.

Jo Gibson e la divisa personalizzata degli Jazz

Jo Gibson e la divisa personalizzata degli Jazz

Jp è entrato sul parquet, è entrato in campo e ha cominciato a palleggiare: prima impacciato, poi emozionato, poi ha puntato diritto verso il canestro. E qui un giocatore degli Jazz l’ha sollevato e gli ha fatto fare canestro, nel delirio generale del pubblico. Un piccolo momento di gloria per una grande battaglia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA