Il commento di Corbani: fare qualcosa o il ritorno sarà molto molto complicato

Il commento di Corbani: fare qualcosa
o il ritorno sarà molto molto complicato

«Bisogna fare qualcosa se si vuole evitare che questa squadra abbia un girone di ritorno molto ma molto complicato». Così Elio Corbani dopo il pareggio casalingo col Chievo.

Il messaggio ai dirigenti atalantini è chiaro: agire e presto sul mercato per trovare giocatori. La prima vittoria del 2015 - spiega a caldo Corbani - è sfumata a 60 secondi dalla fine: ma è stata comunque una partita difficile e non è stata giocata bene.

ASCOLTA QUI IL COMMENTO DI CORBANI

Atalanta-Chievo: il commento di Elio Corbani

I nerazzurri hanno rischiato grosso anche nel primo tempo quando l’ex Schelotto si è trovato faccia a faccia con il portiere, che è riuscito a neutralizzare l’iniziativa. Un’Atalanta che, dice Corbani, non è riuscita a costruire azioni offensive se non per il gol di Zappacosta.

L’ingresso di Bianchi prima e Cigarini poi non hanno cambiato la situazione. Bastava riuscire a resistere per 19 minuti - spiega Corbani - ma il tentativo dell’Atalanta di difendersi è sfumato. Prima l’ammonizione a Bianchi, poi l’espulsione di Bellini, infine il gol del Chievo.

Il centrocampista dell'Atalanta Maximiliano Moralez

Il centrocampista dell'Atalanta Maximiliano Moralez
(Foto by Magni Paolo Foto)

Non è stata una buona partita - conclude Corbani - e la classifica comincia a preoccupare. Quella col Chievo era una sfida contro un avversario diretto. Invece del risultato si è avvantaggiato il Cagliari: il vantaggio nerazzurro è ridotto a soli 2 punti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA