Il Volley Bergamo 1991 cerca l’impresa-bis: sfida a Scandicci in Coppa Italia

Pallavolo femminile. A Firenze mercoledì 25 gennaio (ore 20,30) la gara secca dei quarti di finale: in palio la final four sabato 28 e domenica 29 a Bologna. Le toscane sono favorite ma le rossoblù sono reduci dall’impresa contro Milano.

Il Volley Bergamo 1991 cerca l’impresa-bis: sfida a Scandicci in Coppa Italia
Lorrayna da Silva in azione contro Milano nella partita vinta dalle rossoblù: a Firenze l’opposto brasiliano guiderà l’attacco di Bergamo contro la Savino del Bene Scandicci, seconda forza del campionato.
(Foto di Yuri Colleoni)

Un’impresa tira l’altra. Almeno questa è la speranza del Volley Bergamo 1991 che mercoledì 25 gennaio a Firenze (ore 20,30) sfida la Savino del Bene Scandicci nei quarti di finale di Coppa Italia, in gara secca. Chi vince si qualifica per la final four in programma sabato 28 e domenica 29 gennaio a Bologna con le semifinali e la finale.

Le toscane di Barbolini, seconda forza del campionato, sono una corazzata e le favorite d’obbligo del match, ranking alla mano, anche se sono reduci dalla sconfitta al tie-break contro Novara. Ma le rossoblù di Micoli arrivano alla sfida sulle ali dell’impresa in campionato contro la big Vero Volley Milano, sconfitta al quinto set dopo una battaglia entusiasmante che ha regalato a Bergamo un pieno di fiducia e autostima.

Dalla parte delle toscane pende anche il precedente in campionato, il match giocato a dicembre al Pala Intred e vinto in 4 set da Scandicci. Ma da allora Bg91 sembra cresciuto e può sognare una nuovo colpaccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA