Ilicic ancora in ospedale A Reggio chi scenderà in campo?

Ilicic ancora in ospedale
A Reggio chi scenderà in campo?

Per il ritorno con l’Haifa si candidano Valzania, Pessina, Mancini, Reca e Castagne

Ancora una giornata di sosta ai box per Josip Ilicic, che non è ancora stato dimesso dall’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. L’attaccante sloveno è ricoverato da venerdì sera per sottoporsi a una terapia antibiotica intensiva. L’obiettivo è quello di accelerare la guarigione dall’infezione batterica che lo tiene lontano dai campi ormai da una ventina di giorni. Per Ilicic la dimissione potrebbe arrivare martedì o slittare ai prossimi giorni.

Lunedì mattina, intanto, Gasperini ha diretto un allenamento a porte chiuse a Zingonia: lavoro atletico, tecnica, tattica e partitella a campo ridotto per i giocatori dell’Atalanta. Hanno svolto un lavoro personalizzato gli acciaccati D’Alessandro (fastidio all’adduttore) e Tumminello (fastidio al ginocchio sinistro) che era uscito anzitempo domenica durante i primi 45’ della partita amichevole contro il Rezzato. Lievemente acciaccato pure Mario Pasalic che ha preso una botta al ginocchio sinistro, sempre domenica nella sgambata al Centro Bortolotti. Nell’attesa di avere buone notizie da Ilicic nei prossimi giorni, l’Atalanta prosegue così il programma di avvicinamento alla sfida di ritorno del terzo turno di qualificazione dei preliminari di Europa League contro l’Hapoel Haifa (a Reggio Emilia giovedì alle 20). Per quella partita, Gasp potrebbe anche pensare di far riposare qualche titolare, inserendo in formazione dal primo minuto chi finora è stato impiegato meno. Si può immaginare che scendano in campo, per esempio, i giovani Pessina e Valzania in mezzo al campo e Mancini in difesa con Reca a sinistra al posto di Gosens e Castagne per Hateboer a destra. In avanti dovrebbe giocare Zapata al centro dell’attacco dal 1’.


© RIPRODUZIONE RISERVATA