Inseguono il guardalinee in auto Squalificato campo del Sarnico

Inseguono il guardalinee in auto
Squalificato campo del Sarnico

Dopo l’invasore solitario e un turno di squalifica del campo, ecco gli inseguitori spericolati. E così sul Sarnico si abbatte una nuova tegola disciplinare: altra giornata di squalifica per il terreno di gioco amico.

Come si legge nella motivazione del provvedimento, già nel corso del match di Rezzato (perso per 1-0) alcuni sostenitori «ripetutamente e pesantemente offendevano, insultavano e minacciavano l’assistente ufficiale», reo di non aver segnalato un fuorigioco nell’azione del gol avversario.

Il guardalinee ha però poi segnalato che, dopo aver lasciato l’impianto di gioco, una vettura con a bordo tre sostenitori biancazzurri «riconosciuti tra coloro che lo avevano offeso e minacciato» ha iniziato a tallonarlo per lungo tratto, affiancandolo continuamente sino a eseguire una manovra azzardata in prossimità di una rotonda. A quel punto, la situazione s’è risolta con la comparsa di una provvidenziale pattuglia della polizia stradale, alla cui vista l’auto dei tifosi s’è data alla fuga. Ma poi è stata bloccata dai tutori dell’odine.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 13/12/2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA