«Io sottotiro? Vado avanti con il lavoro» Colantuono: rivoglio l’adrenalina in campo

«Io sottotiro? Vado avanti con il lavoro»
Colantuono: rivoglio l’adrenalina in campo

Una conferenza stampa fiume quella di mister Colantuono che, per presentare il match di mercoledì sera contro il Napoli, parla a tutto tondo delle sconfitte e della sua Atalanta.

«Io sottotiro? Ho parlato con la proprietà lunedì e ora anche con il presidente Percassi. Lui è molto deluso da certi commenti degli ultimi giorni. Io vado invece avanti con il mio lavoro». Colantuono è determinato e molto chiaro nei suoi messaggi, in quella che è stata una conferenza stampa fiume, in programma nella tarda mattinata di martedì 28 ottobre.

La presentazione della partita contro il Napoli, nel match infrasettimanale di mercoledì sera, passa un attimo in secondo piano: «Sono concentrato - commenta -, e vado avanti col lavoro sulla squadra. Credo però che si sia esagerato nei modi e nei toni: mi spiace per questo, perchè il momento è difficile ma non è drammatico e abbiamo sì sette punt, ma non siamo gli ultimi».

E aggiunge: «I giudizi devono essere fatti con calma: sicuramente la giornata di domenica è da cancellare, ma so che l’Atalanta deve solo trovare il giusto feeling con il gol. Sono preoccupato nella misura giusta: rivoglio la mia Atalanta, la sua adrenalina che deve tornare in campo».

Poi qualche commento sul Napoli, segnalando che il modulo del 4-3-3 resta confermato per mercoledì sera: «Nel pomeriggio la rifinitura e poi la formazione, Denis è confermato e rientrerà, Gomez è convocato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA