La Juventus strapazza il Milan per 4-0 Gioisce l’Atalanta: possibile Europa diretta
La gioia della Juventus dopo il gol del 2-0 segnato da Douglas Costa (Foto by ANGELO CARCONI)

La Juventus strapazza il Milan per 4-0
Gioisce l’Atalanta: possibile Europa diretta

La Juventus ha conquistato la Coppa Italia strapazzando il Milan per 4-0 nella finale dello stadio Olimpico di Roma: un risultato che fa gioire i tifosi bianconeri ma anche quelli dell’Atalanta in ottica qualificazione in Europa League.

Le reti di Benatia (incornata di testa all’11’ st su corner di Pjanic), Douglas Costa (conclusione da fuori area al 16’ st con papera del portiere Donnarumma che non ha trattenuto il pallone), ancora Benatia (su goffa respinta di Donnarumma al 19’ st) e l’autogol di Kalinic (ancora su corner di Pjanic al 31’ st) hanno consentito alla Juventus di conquistare la quarta Coppa Italia consecutiva con un secondo tempo strepitoso, ma hanno regalato anche grande serenità all’Atalanta che agguantando la sesta posizione in campionato entrerà sicuramente nella fase a gironi di Europa League.

Se avesse vinto il Milan, infatti, si sarebbe garantito la fase a gironi a prescindere dal piazzamento in campionato e l’Atalanta, anche se l’avesse superato (ora è settima con 59 punti, i rossoneri sono sesti a 60), sarebbe stata costretta a giocare i preliminari di Europa League: sempre Europa sì, ma con il fardello di dovere anticipare la preparazione per giocare sei match di qualificazione tra luglio e agosto, mentre la fase a gironi scatterà il 20 settembre, con il rischio di rovinare un po’ la stagione almeno dal punto di vista della tenuta fisica.

Così, invece, l’Atalanta avrà nelle sue mani la possibilità di conquistare la sesta posizione, che varrebbe oro, e una chance ghiottissima l’avrà domenica quando allo stadio di Bergamo ci sarà proprio lo scontro diretto Atalanta-Milan. In caso di successo, i bergamaschi sorpasserebbero i rossoneri, anche se dovranno confermare la loro 6ª posizione nell’ultima giornata a Cagliari contro una squadra con l’acqua alla gola che rischia seriamente di retrocedere. Ricordiamo che, vincendo contro i rossoneri (c’è da vedere quale sarà la reazione caratteriale del Milan dopo la batosta di Coppa e quante energie mentali e fisiche hanno disperso), i bergamaschi sarebbero aritmeticamente in Europa al 100%, anche se sarebbe blindato soltanto il settimo posto. In attesa dell’ultima giornata.

La situazione è comunque ancora in grande evoluzione nella volata di fine stagione. Anche perché c’è un’altra squadra, la Fiorentina (ottava con 57 punti), che aspira all’Europa League e che domenica, piegando il Cagliari in casa, potrebbe sfruttare il risultato di Atalanta-Milan per ridurre le distanze. L’Atalanta potrebbe finire sesta come restare clamorosamente fuori dell’Europa, ipotesi poco probabile - anche per la dimostrazione di forza che sta evidenziando la squadra - ma comunque possibile, in caso di sorpasso dei gigliati. Intanto, però, la vittoria della Juventus rappresenta un bel trampolino di lancio per le ambizioni dell’Atalanta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA