La vittoria più bella di Elena Fanchini «Ho sconfitto il cancro, ora torno a sciare»

La vittoria più bella di Elena Fanchini
«Ho sconfitto il cancro, ora torno a sciare»

«È tutto finito». Elena Fanchini, sciatrice della nazionale azzurra e vicecampione del mondo di discesa bresciana, ma nata a Lovere, ha annunciato così su Instagram la sua vittoria più bella, quella contro il cancro.

Dopo due interventi chirurgici, ha avuto il via libera dai medici per tornare in pista. «Ho iniziato a pregare, il Signore mi ha ascoltato» ha detto a Le Iene. Lo ha scoperto a fine dicembre e ora a inizio 2019 tornerà in pista, per gareggiare. Il suo prossimo sogno? classificarsi ai prossimi Mondiali di febbraio. Anche se «la paura ci sarà sempre, per tutta la vita».

«Tutto finito! Dopo 10 mesi sono guarita. Ho sempre affrontato la malattia con grande forza, anche se negli ultimi mesi la chemio terapia è stata forte, sono stata tanto male ma ho sempre lottato», ha scritto Elena nel messaggio su Instagram in cui annuncia la guarigione. L’amore per lo sci non l’ha mai abbandonata, anzi:«Avere un obiettivo mi ha aiutato tantissimo. Lo sci, il continuare a fare ciò che amo e stato per me la mia terapia migliore». E aggiunge: «Mi prendo due settimane di riposo perché ho subito un intervento il 30 di ottobre di chiusura. Ringrazio la federazione, la commissione medica, le fiamme gialle, l’ospedale Humanitas e tutti voi che mi siete sempre stati vicino. Adesso posso finalmente dedicarmi esclusivamente allo sport, abbiamo stilato un programma di allenamento con gli allenatori che durerà novembre e dicembre, da gennaio rientrerò in gara. Un abbraccio».

Visualizza questo post su Instagram

Tutto finito !!!! Dopo 10 mesi posso dire che sono guarita ... ho sempre affrontanto la malattia con grande forza anche se negli ultimi mesi la chemio terapia è stata forte,sono stata tanto male ,ma ho sempre lottato,mi ha aiutato tantissimo avere un obiettivo.Lo sci,il continuare a fare ciò che amo e stato per me la mia terapia migliore. Devo prendermi due settimane di riposo perché ho subito un intervento il 30 di ottobre di chiusura .... Ringrazio la federazione la commissione medica ,che mi ha saputo indirizzare al meglio,le fiamme gialle, l ospedale Humanitas e tutti voi che mi siete stati vicino ❤️un abbraccio grande Elena ❤️

Un post condiviso da Fanchini Elena (@elenafanchini85) in data:

Anche durante la chemioterpia si è allenata, quando le terapie glielo permettevano. Ora è tornata a disposizione della squadra femminile di Coppa del mondo e si allenerà sin dal prossimo raduno insieme alle compagne con cui ha condiviso tante avventure sin dal 2005, anno in cui ha esordito sul circuito maggiore. «Ora sto recuperando, non ho mai avuto paura e ho sempre combattuto, per guarire. Mi sento una guerriera» ha spiegato a Le Iene.


© RIPRODUZIONE RISERVATA