La Zanetti non completa la rimonta Il Bisonte Firenze vince al quinto set

La Zanetti non completa la rimonta
Il Bisonte Firenze vince al quinto set

La Zanetti non completa la rimonta: trovatasi sotto di due set a zero in casa de Il Bisonte Firenze, riagguanta la parità. Ma cede al tie break sotto i colpi della schiacciatrice olandese Daalderop.

La Zanetti comincia con Smarzek, Olivotto, Courtney, Tapp, Cambi, Acosta e il libero Sirressi. Il Bisonte con Alberti, Lippman, Degradi, Daalderop , Dijkema, Popovic e il libero Parrocchiale. Le padrone di casa tengono alto il ritmo dell’attacco e si spingono fino al 13-9, rispondono Acosta e Tapp che valgono il -2. Il Bisonte scappa di nuovo, Bergamo si riavvicina (16-15), ma Popovic attacca e mura, e con Degradi e Lippmann Firenze sale a 20-16. Reagiscono Olivotto, Acosta e Smarzek ed è -1. Daalderop risponde a Olivotto, poi è il momento di Alberti, Sui due fronti si cambia la diagonale e la nuova entrata Sorokaite chiude con un attacco e un muro per il 25-21.

Secondo set. La Zanetti fatica a reagire, non riesce a mettere in difficoltà la ricezione toscana e Firenze si trova a +5: 8-3. Cambio al centro: dentro Strunjak per Tapp. Il Bisonte prosegue la sua marcia e allora ecco altri due cambi: sul 13-6 Mingardi per Acosta, sul 16-10 Carraro per Cambi. La Zanetti dà una scossa al set e il muro Carraro-Olivotto vale il -3, 18-15. Firenze riprende però ad attaccare e arriva al 25-18 che vale il due a zero.

Terzo set. Bergamo torna in campo con Carraro in regia e Mingardi in diagonale con la palleggiatrice. Dentro anche Loda in attacco e confermata Strunjak al centro. E parte subito forte portandosi avanti 7-2. Daalderop frena la marcia rossoblù, Olivotto e Mingardi tengono la Zanetti in vantaggio. Il Bisonte arriva a -1 (11-12), ma ancora Mingardi tiene la testa della Zanetti avanti e l’ace di Loda riporta a +3 (15-12). Strunjak fa un doppio ace e allunga (18-13). Un vantaggio che Courtney fa pesante (20-14), ma Degradi tiene Firenze aggrappata al set, Mingardi risponde a Daalderop e Sorokaite. Degradi annulla il primo set point della Zanetti, Courtney sfrutta il secondo e allunga la partita: è 2-1.

Quarto set. La Zanetti riprende come aveva finito: mette pressione in battuta alla ricezione di Firenze e si porta avanti con Strunjak e Courtney (7-3). Il primo tempo di Olivotto vuol dire +6 (12-6), ma è sempre Daalderop a tenere Firenze in partita, complice di Sorokaite nella risalita a -3 (14-11 per Bergamo). Un primo tempo di Olivotto e un ace di Courtney portano al 18-13, ma Firenze si rifà sotto con Daalderop e Degradi (19-17). Due errori rossoblù in attacco portano in parità, ma la Zanetti reagisce di nuovo con il muro di Olivotto e l’attacco di Loda. Mingardi mura Sorokaite ed è 22-19. Il Bisonte vuole chiudere la partita e di nuovo si riprende il -1 con il muro di Daalderop (23-22 per Bergamo). Sorokaite risponde a Strunjak, Dijkema fa 24-24 e un errore dell’attacco bergamasco sembra aver ribaltato il risultato, ma il video check non chiarisce il dentro o fuori e si torna 24-24. Passa Loda e un’invasione del Bisonte decreta il 26-24 della Zanetti che vuol dire tie break.

Quinto set. Inizia Loda, rispondono le centrali Candi e Alberti. Dopo lo strappo di Firenze si torna in parità con Courtney, 5-5. Ancora la schiacciatrice americana firma il sorpasso, 7-6, ma Il Bisonte è in vantaggio al giro di campo, 8-7. Le padrone di casa si spingono fino a 10-7. Bergamo accorcia e va -1, ma Lippman reagisce e con Daalderop firma il 15-11.

HANNO DETTO. Rossella Olivotto: “Ci credevamo davvero tanto, sono delusa perché rimontare non era facile dopo essere stati sotto 2-0. Abbiamo buttato via la partita perché nel quinto non siamo state lucide e determinate come negli altri set.

Perché ci siamo trovare sotto dopo due set? Siamo partite scariche, Firenze invece ha difeso tanto e noi abbiamo peccato un po’ nel muro e difesa. Ci abbiamo messo più aggressività nel terzo e quarto. Questi erano punti molto importanti per i play off, ma non abbiamo tempo per rammaricarci, ora dobbiamo pensare subito alla gara che ci aspetta martedì”.

Si torna in campo martedì: alle 20.30 la Zanetti riceve al Pala Agnelli l’Imoco Conegliano. I biglietti per il big match sono disponibili sul circuito MidaTicket.

Il Bisonte Firenze- Zanetti Bergamo 3-2 (25-21, 25-18, 22-25, 24-26, 15-11)

Il Bisonte Firenze: Alberti 10, Lippman 14, Degradi 15, Daalderop 24, Dijkema 2, Popovic 7, Parrocchiale (L); Sorokaite 8, Bonciani, Venturi, Candi 3. N.e. Malesevic. Allenatore: Caprara

Zanetti Bergamo: Smarzek 6, Olivotto 15, Courtney 17, Tapp 2, Cambi 1, Acosta 3, Sirressi (L); Carraro 1, Mingardi 15, Strunjak 10, Loda 7. N.e. Imperiali. Allenatore: Bertini

Arbitri: Simone Santi e Andrea Bellini

VideoCheck: Dalila Viterbo

Durata Set: 23’, 26’, 29’, 36’, 19’

Battute Vincenti: Firenze 4, Bergamo 6

Battute Sbagliate: Firenze 11, Bergamo 8

Muri: Firenze 15, Bergamo 7

Errori: Firenze 25, Bergamo 28


© RIPRODUZIONE RISERVATA