Con un gol di Conti battuto il Crotone L’Atalanta vola al quarto posto solitario

Con un gol di Conti battuto il Crotone
L’Atalanta vola al quarto posto solitario

L’Atalanta ha battuto 1 a 0 il Crotone con un gol al 3’ del secondo tempo di Andrea Conti. I neroazzurri volano quarti in classifica da soli almeno fino a domani quando giocherà l’Inter. Sono 48 i punti in classifica, a tre punti dal terzo posto del Napoli.

L’Atalanta non si ferma più! Ancora una vittoria in casa, la nona su dodici incontri disputati al Comunale, gli altri tre sono pareggi. Dopo un’inizio stentato e un primo tempo pigro i ragazzi di Gasperini escono dagli spogliatoi con un piglio diverso. Il risultato si vede subito: al 3’ minuto va in gol con Andrea Conti. Altre occasioni per i neroazzurri nel secondo tempo ma il risultato non cambia. Al triplice fischio la gioia dei neroazzurri che salgono al quarto posto solitario in attesa delle gare dell’Inter e del Napoli di domani. La graduatoria parla chiaro 48 punti di cui 45 punti nelle ultime 20 partite di campionato la striscia positiva proprio dopo la partita con Crotone del girone d’andata.

Gian Piero Gasperini ANSA/PAOLO MAGNI

Gian Piero Gasperini ANSA/PAOLO MAGNI
(Foto by PAOLO MAGNI)

Ecco la diretta scritta della partita in breve

RISULTATO FINALE: L’Atalanta batte il Crotone 1 a 0 e sale quarta in classifica da sola almeno fino a domani quando giocherà L’Inter che però è staccata di 3 punti.

SECONDO TEMPO

45’: Esce Papu Gomez e entra Cristante. La fascia di capitano va a Toloi

40’: OCCASIONE CROTONE. Il crotone batte una punizione dal limite e la palla è respinta da Berisha, Rosi tocca la palla che entra in porta ma fortunatamente è fuorigioco. Gol annullato. Atalanta ancora in vantaggio 1 a 0.

36’: ALTRA OCCASIONE ATALANTA. Forcing dei neroazzurri che in un’azione sola fanno il tiro al bersaglio nella porta del Crotone, quattro tiri tutti respinti da portiere e difesa avversaria. prima Petagna, poi Kurtic e infine Gomez non riescono a chiudere la gara.

34’: OCCASIONE ATALANTA, Kessié si incunea in area e tira di pochissimo fuori,

32’: AMMONITO CONTI per un fallo dubbio su un giocatore del Crotone

27’: seconda e terza sostituzione del Crotone: esce Claiton e entra Nwanko.

21’ e 24’: due ammoniti del Crotone, prima Crisetig e poi Ceccherini

20’: Se terminasse così sarebbe la nona vittoria su dodici gare per l’Atalanta in casa. Le altre tre sono finite con il pareggio. Un cammino incredibile.

18’: Primo cambio nelle fila del Crotone: esce Stoian ed entra Tonev.

Andrea Conti esulta dopo il gol . ANSA/ MAGNI

Andrea Conti esulta dopo il gol . ANSA/ MAGNI
(Foto by PAOLO MAGNI)

13’: Fallo su Petagna atterrato al limite dell’area, ammonito Ferrari, calcio di punizione in posizione centrale per i ragazzi di Gasperini. Sul pallone va Gomez che scivola prima di calciare alto.

10’: È un’altra Atalanta quella scesa in campo nel secondo tempo al comunale. Gasperini ha dato la carica ai suoi.

3’: GOOOL di Conti che anticipa tutti e mette in rete un cross di Petagna.

L’azione del gol di Andrea Conti ANSA/ MAGNI

L’azione del gol di Andrea Conti ANSA/ MAGNI
(Foto by PAOLO MAGNI)

1’: La partita ricomincia con qualche minuto di ritardo per un problema muscolare all’arbitro Banti che comunque è regolarmente in campo. Le formazioni sono identiche a quelle del primo tempo.

PRIMO TEMPO

47’: Dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo. Solo un tiro di Toloi nella porta avversaria. Il Crotone è riuscito ad imbrigliare la manovra neroazzurra che per ora non è riuscita ad esprimere il suo solito gioco veloce e spumeggiante. Gomez finora in ombra.

38’: Occasione per l’Atalanta. Gomez batte un corner per la testa di Toloi che prende il tempo a tutti ma la palla va di poco alta sopra la traversa.

Rafael Toloi

Rafael Toloi
(Foto by Magni Paolo Foto)

30’: Atalanta-Crotone partita bloccata nessun azione pericolosa di entrambe le formazioni. Il Crotone è messo bene in campo e rende difficile la manovra ai neroazzurri.

29’: Ammonito non era Masiello ma CLAITON del Crotone.

15’: Comincia a fare un po’ di gioco l’Atalanta che tuttavia non riesce a essere pericolosa dalle parti di Cordaz. Gomez semina il panico sulla fascia sinistra e per fermarlo Ceccherini lo deve atterrare. Dal successivo calcio di punizione nulla di fatto.

Andrea Petagna . ANSA/ MAGNI

Andrea Petagna . ANSA/ MAGNI
(Foto by PAOLO MAGNI)

10’: inizio di gara di studio delle due formazioni con una prevalenza di possesso palla e di iniziativa del Crotone.

Le formazioni ufficiali:

Atalanta: Berisha, Toloi, Caldara, Masiello, Conti, Kessie, Freuler, Spinazzola, Kurtić, Petagna, Gomez. Allenatore Gasperini.

Crotone: Cordaz, Ceccherini, DosSantos, Ferrari, Rosi, Barberis, Crisetig, Sampirisi, Acosty, Falcinelli e Stoian.


© RIPRODUZIONE RISERVATA