L’Atalanta piace di più allo stadio In tv è penultima per audience media

L’Atalanta piace di più allo stadio
In tv è penultima per audience media

L’Atalanta piace di più allo stadio che non in tv: è quanto emerge dalla nostra analisi sulle presenze negli impianti e davanti al piccolo schermo nelle prime 16 giornate di serie A.

Dalla valutazione complessiva dei dati, diffusi dalla Lega Calcio, il club bergamasco risulta infatti al 13° posto nella graduatoria degli spettatori allo stadio e al 19° (penultimo) nella classifica degli ascolti tv.

La Juve davanti a tutti nella classifica degli ascolti: le loro 16 gare sono state viste, sommando Sky e Mediaset Premium, da 28,86 milioni di spettatori italiani. In media, quindi ogni gara della Juventus ha raccolto davanti alla tv 1.803.881 spettatori, cioè centomila in più del Milan (1.692.132). Più staccata la Roma con una media di 1.425.402 telespettatori mentre Inter (1.321.116) e Napoli (1.260.826) sono le sole altre oltre quota un milione. Per l’Atalanta, invece la media è di soli 388.275 spettatori con cui precede il fanalino di coda Cesena (247.503).

Dove invece c’è di che essere soddisfatti è il seguito allo stadio: con 15.524 presenze (paganti più abbonati) di media a partita, l’Atalanta supera il Torino (15.450) e si lascia alle spalle Sassuolo (12.918), Parma (11.965), Cagliari (11.375), Chievo (10.250), Empoli (9.618) e Udinese (8.507), anche se quest’ultima sta ammodernamento lo stadio. Davanti a tutti c’è il Milan con 45.978 presenze a partita: bisogna però dire che i rossoneri hanno già beneficiato delle due sfide di cartello giocate (Juventus e Inter) in casa, non a caso le due più viste dell’intero torneo. In seconda posizione, con 40.467 spettatori di media, c’è la Roma, mentre la Juventus, zavorrata da uno stadio più contenuto, è terza con 38.434 presenze.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 28/12/2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA