«Lazio battibile se eviti contropiedi» Intervista a Toloi su L’Eco di Bergamo

«Lazio battibile se eviti contropiedi»
Intervista a Toloi su L’Eco di Bergamo

Il difensore atalantino alla prova Immobile: «Vietato concedergli spazio». Il brasiliano pronto per il rinnovo in maglia nerazzurra.

In un’intervista tutta la vita, dalle origini al futuro. Rafael Toloi ha cominciato a fare il professionista nel Goias, là in Brasile; adesso sta trattando con l’Atalanta il secondo rinnovo del contratto (ora arriva al 2021, si andrà al 2022, forse al 2023); per chiudere la carriera già considera certo il suo ritorno al Goias, e lo dice chiaro: «Pura riconoscenza, tutto è partito con il club biancoverde».

Lunedì 17 dicembre per il difensore sudamericano c’è uno dei test più complicati della stagione: Ciro Immobile, il temutissimo bomber della Lazio che nei due precedenti contro l’Atalanta di Gasperini ha segnato due gol. Ma Toloi elogia l’attacco della Lazio, non solo il suo bomber. «Quando la Lazio ti attacca - spiega il difensore nerazzurro - c’è Immobile, ma non solo. Correa è veloce e si sta imponendo, Milinkovic ha qualità, Parolo arriva sempre... Certo che io toglierei Immobile, ma la Lazio quando attacca fa sempre paura».

A maggior ragione se avrà spazi nei quali correre.

«Esatto. Sappiamo che lunedì sera avremo di fronte avversari molto forti in contropiede e ci dovremo comportare di conseguenza. Guai a perdere le misure o a calare l’attenzione».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo di domenica 16 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA