L’Under 21 torna allo stadio di Bergamo A novembre partita con la Danimarca

L’Under 21 torna allo stadio di Bergamo
A novembre partita con la Danimarca

Lo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo torna ad ospitare la Nazionale italiana Under 21 a distanza di 30 anni dall’ultima volta.

Lunedì 14 novembre infatti gli azzurrini, allenati dal Commissario Tecnico Luigi Di Biagio, disputeranno a Bergamo una gara amichevole contro la Danimarca (l’orario è ancora da definire). L’Under 21 ha conquistato nei giorni scorsi il pass per la Fase Finale degli Europei con ben cinque atalantini convocati, continuando una tradizione che vede l’Atalanta costituire da sempre un serbatoio molto importante per la nazionale giovanile. E’ perciò doppia la soddisfazione di poter ospitare l’Under 21 azzurra.

E sarà la quarta volta che l’Under 21 disputa una partita a Bergamo. L’ultima volta fu il 29 marzo 1986 e si trattò di un match ufficiale del Campionato Europeo, il ritorno dei quarti di finale per la precisione. In quell’occasione gli azzurrini, allenati da Azeglio Vicini, si imposero per 2-1 contro la Svezia con le reti di Baldieri e Vialli e passarono il turno dopo l’1-1 dell’andata. Nell’undici titolare figurava anche un atalantino, Roberto Donadoni.

L’ultima gara amichevole disputata a Bergamo dall’Under 21, allenata anche quella volta da Azeglio Vicini, risale invece al 29 ottobre 1980. L’Italia venne superata 1-0 dalla Spagna ed in campo, tra i titolari, c’era anche un atalantino, Fulvio Bonomi.

La prima partita dell’Under 21 a Bergamo fu un’amichevole contro la Francia (il 10 novembre 1971) vinta 3-1 dagli azzurrini grazie a una tripletta di un atalantino, Sergio Magistrelli. In quella gara furono tre gli atalantini in campo: oltre a Magistrelli, anche Adelio Moro e Giovanni Vavassori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA