«Mai voluto mancare di rispetto» Spinazzola si scusa prima della Juve
Leo Spinazzola

«Mai voluto mancare di rispetto»
Spinazzola si scusa prima della Juve

L’Atalanta domenica sera vede bianconero e nella mente dei bergamaschi scatta la scintilla del tormentone di fine estate Spinazzola/Juve, con la sua scia di convocazioni rifiutate, allenamenti a parte e polemiche accese.

Venerdì Leo Spinazzola ha parlato sul sito ufficiale dell’Atalanta chiarendo ancora una volta e chiedendo scusa: «Visto che c’è la Juve sullo sfondo ne approfitto per scusarmi con i tifosi, la società, i miei compagni, tutti insomma, anche se con mister, compagni e club mi sono già chiarito da tempo, dal 1° di settembre. Non volevo assolutamente che passasse questo messaggio di una mia mancanza di rispetto per questa città, che mi ha dato tanto. So quello che società e tifosi hanno fatto per me e darò sempre il massimo per questa maglia».

Spinazzola ha parlato del pareggio di Lione: «Con il Lione è stata una gara di cuore e carattere, abbiamo giocato un secondo tempo da grande squadra in uno stadio bellissimo e contro una formazione forte e ricca di individualità. I tifosi ci hanno dato calore e spinta e noi siamo stati molto bravi a reagire subito nella ripresa. È un punto molto importante. Volevamo fare risultato e l’abbiamo ottenuto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA