Mancini o Masiello? Palomino o Djimsiti? Gasperini atteso da un bel rebus

Mancini o Masiello? Palomino o Djimsiti?
Gasperini atteso da un bel rebus

Come la mettiamo con la «messa a nuovo» degli ormai ex infortunati Masiello e Palomino dopo la sosta del campionato?

Altra domanda d’ obbligo: nella trasferta di Empoli i sostituti Mancini e Djimsiti, autori della splendida partita contro l’Inter torneranno in panchina? Da sempre si sostiene che per un allenatore sia meglio avere problemi di abbondanza piuttosto che essere senza alternative. Ma mettiamoci nei panni di Gian Piero Gasperini, l’unico a cui spetta l’ultima parola in merito. Quella del tecnico non sarà una decisione semplice: se rientreranno i titolari Gasperini di fatto rivoluzionerà la difesa che ha giocato una delle migliori partite dell’Atalanta negli ultimi anni e soprattutto messo a segno due gol fondamentali. Naturalmente ad aiutare l’allenatore piemontese avranno un certo peso le condizioni di forma dei giocatori e valutate nel corso degli allenamenti. In particolare l’imbarazzo maggiore potrebbe essere a chi affidare la maglia, dal primo minuto. Mancini o Masiello? A favore del primo i tre gol messi a segno nelle ultime tre partite, senza dimenticare le sue ottime prove in retroguardia davanti al portiere Berisha. Dalla parte di Masiello, beh, una spadroneggiante autorevolezza, al punto di meritare la palma del migliore atalantino nella quasi totalità delle gare disputate. Insomma, un bel rebus che con l’avvicinarsi del prossimo turno andrà risolto nel miglior modo possibile. Il tutto nell’auspicata speranza di centrare il quinto successo di fila.


© RIPRODUZIONE RISERVATA