Mangiava un panino gigante, a casa Quando il calcio fa indigestione - Video

Mangiava un panino gigante, a casa
Quando il calcio fa indigestione - Video

Qualche giorno fa Rafa Benitez, ex allenatore del Napoli, era stato beccato sulla panchina del Real Madrid mentre mangiava di nascosto un panino, l’ultima chicca culinaria nel mondo del calcio è relativa alla disavventura di Melvyn Lorenzen.

Chi è costui? È una promessa del Werder Brema, con già all’attivo 5 presenze in Bundesliga, che è stato sospeso dalla squadra Under 23 del club tedesco perché si è presentato alla partenza per la trasferta a Thuringen con un sandwich gigante. Non si sa che cosa contenesse il superpanino (una dozzina di wurstel con crauti? Una montagna di gamberetti?) e se le dimensioni fossero tali da non consentire il suo trasporto sul pullman..., ma il giovane talento è stato rimandato a casa perché non ha rispettato la dieta della società. Thomas Eichin, manager del Werder Brema, ha commentato: «Per noi la nutrizione dei nostri atleti è molto importante, non possiamo transigere su questo punto».

Quanto a Benitez, Florentino Perez, presidente del Real Madrid, aveva raccomandato al suo allenatore - che non ha esattamente un fisico atletico - di stare attento alla linea, ma evidentemente per Rafa un panino è un’attrazione irresistibile e durante la partita esterna contro l’Espanyol se ne è pappato uno. Ma Perez l’ha probabilmente perdonato, visto la scorpacciata che si è fatto il Real Madrid in campo: ha vinto per 6-0!

Ma il calcio è ricco di episodi curiosi sul tema cibo. Ricordiamo quello decisamente antipatico, ma trasformato in una risposta intelligente ai razzisti, che ha avuto protagonista Dani Alves del Barcellona nell’aprile 2014. La sua squadra giocava in trasferta contro il Villarreal, dalle gradinate piovve una banana come gesto di scherno, ma il brasiliano beffò i tifosi di casa raccogliendo la banana, sbucciandola e mangiandosela come se nulla fosse.

I fan del calcio inglese ricordano invece la volta in cui Paul Gascoigne, l’istrionico fantasista che in Italia giocò anche nella Lazio, noto anche per i suoi problemi di alcol dopo il ritiro, in un match del suo Tottenham contro il Middlesbrough fu tempestato da barrette di Mars e lui - goloso - se ne mangiò uno. Ma voi non l’avreste fatto?

Gascoigne con la tuta della Lazio in un curioso atteggiamento...

Gascoigne con la tuta della Lazio in un curioso atteggiamento...

© RIPRODUZIONE RISERVATA